Quantcast

Giunta regionale, D’Annuntiis al posto di Liris: FdI dice no

Riunione dei coordinatori del centrodestra in Regione, Forza Italia propone un "rimpastino". D'Annuntiis assessore al posto di Liris, che tornerebbe in Consiglio regionale.

Riunione dei coordinatori del centrodestra in Regione, Forza Italia propone un “rimpastino”. D’Annuntiis assessore al posto di Liris, che tornerebbe in Consiglio regionale.

Si è svolta nella giornata di ieri a Pescara la riunione dei vertici regionali del centrodestra, durante la quale Nazario Pagano, coordinatore di Forza Italia ha avanzato la richiesta di “switch” tra l’attuale sottosegretario Umberto D’Annuntiis e l’assessore al Bilancio Guido Quintino Liris, entrambi di Fratelli d’Italia. Proprio dal partito interessato dal “rimpastino”, però, trapela una netta contrarietà alla proposta, considerata inopportuna anche in considerazione del momento delicato per via della crisi economica e sanitaria.

La proposta di FI nasce a seguito del passaggio del sottosegretario D’Annuntiis dal partito di Berlusconi proprio a FdI: se D’Annuntiis diventasse infatti assessore, si libererebbe un posto in Consiglio regionale che Forza Italia potrebbe occupare per riequilibrare l’assetto politico “sbilanciato” rispetto all’assetto precedente dal cambio di partito. Sull’altro fronte, invece, Liris tornerebbe in Consiglio, togliendo il posto al Quaglieri, subentrato dopo la nomina dell’assessore aquilano.

Insomma, Forza Italia prova a mischiare le carte “in casa d’altri” per recuperare terreno rispetto al sottosegretario “perso”. Una mossa che al momento non convince i diretti interessati. La settimana prossima dovrebbe esserci un secondo incontro per definire la questione, ma al momento le posizioni restano distanti e appare piuttosto difficile che si giunga a una sintesi che preveda l’addio di Liris alla Giunta regionale.