Quantcast

Scuola, alle superiori si torna in classe dal 60 al 100%

Emergenza Covid 19, bozza nuovo decreto: alle superiori in classe almeno al 60% in giallo-arancione.

Bozza decreto, alle superiori in classe almeno al 60% in giallo-arancione.

Le scuole superiori potranno adottare “forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica” affinché sia garantita, in zona rossa, la presenza “ad almeno il 50% e fino a un massimo del 75%, della popolazione studentesca” mentre in zona gialla e arancione la didattica in presenza deve essere garantita “ad almeno il 60% e fino al 100% della popolazione studentesca”. È quanto prevede la bozza del Decreto che dovrebbe approdare in Cdm domani. Le disposizioni, prosegue il testo, “non possono essere derogate da provvedimenti dei presidenti delle Regioni” fatto salvo casi di “eccezionale e straordinaria gravità” dovuti al Covid.

Dubbi da parte di Calabria, Puglia e Campania, che attraverso i propri rappresentanti hanno espresso perplessitàsul limite minimo di presenza degli alunni a scuola del 60% fissato a nome del governo dal ministro Mariastella Gelmini, secondo quanto si apprende da fonti che assistono alla riunione informale Stato-Enti locali. Il limite minimo viene considerato troppo alto, viene riferito.