Quantcast

Abruzzo, verso il giallo dal 26 aprile

Abruzzo, verso il ritorno in zona gialla a partire dal 26 aprile. Lo dichiara il Presidente Marsilio: "Salvo disastri negli ultimi giorni, dovremmo rientrare nella fascia gialla".

Abruzzo verso la zona gialla: non può esserci la certezza matematica ma la Regione “registra dati da fascia gialla ormai da 4/5 settimane”. Le dichiarazioni del governatore Marsilio.

“Quella di oggi è stata una buona occasione che ha permesso al Ministro di vedere alcune delle eccellenze del nostro territorio. L’inaugurazione di questo hub vaccinale, che a regime permetterà di garantire fino a tremila vaccinazioni al giorno, è stata la parte conclusiva della visita. Spero che il ministro possa guardare adesso con più attenzione alla proposte e alle richieste che arrivano dal nostro territorio”. Così il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al termine della visita del ministro della Salute, Roberto Speranza, a Teramo.

Marsilio si è detto ottimista anche sul ritorno in giallo dell’Abruzzo dal 26 aprile. “La certezza assoluta non si può avere – ha detto – ma sono 4-5 settimane che registriamo valori da zona gialla. Negli ultimi giorni il trend dei contagi è in linea con quella classificazione, quindi, salvo disastri degli ultimi giorni o focolai di inaudita gravità che dovessero manifestarsi improvvisamente, ragionevolmente dovremmo andare verso la riapertura in giallo”.