Quantcast

Controlli nelle aziende agricole di Avezzano e Luco dei Marsi: 3 sanzioni

Irregolarità per mancati controlli sulle macchine per lo spargimento di pesticidi: sanzioni in alcune aziende agricole di Avezzano e Luco dei Marsi

Aziende agricoli e macchinari per lo spargimento dei pesticidi: task force di controlli dei Forestali tra Luco dei Marsi ed Avezzano. Riscontrate irregolarità in tre casi.

Controlli sulla regolarità dei macchinari utilizzati per lo spargimento di pesticidi e di prodotti fitosanitari
Avezzano e Luco dei Marsi (AQ).

Nei giorni scorsi, i Carabinieri Forestali di Avezzano (AQ) hanno eseguito controlli nella Piana del Fucino presso alcune aziende agricole che applicavano su terreni di cui avevano la piena disponibilità, prodotti fitosanitari e pesticidi. I militari hanno individuato tali lavori agricoli da un punto di vista d’eccezione: erano a bordo dell’elicottero tipo NH500 del 16°Nucleo Elicotteri – Raggruppamento Aeromobili Carabinieri di Rieti, che ha permesso spostamenti rapidi sui luoghi da controllare.

I militari hanno concentrato l’attenzione sulle macchine utilizzate per lo spargimento dei pesticidi ed hanno riscontrato che non erano stati annotati sugli appositi registri i controlli cui sarebbero state sottoposte, come previsto dalla normativa del settore. Per le violazioni sopra dette, previste dal D. Lgs 150 del 14/08/2012, i militari hanno sanzionato amministrativamente: G.D.B. di anni 61, ditta di Avezzano (AQ); A.C. di anni 23, ditta di Avezzano (AQ) e E.C. di anni 47, ditta di Luco dei Marsi (AQ). La pena pecuniaria prevista va da euro 500.00 ad euro 1500.00.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni per verificare che le dispersioni nell’ambiente di tali sostanze siano in linea con i dettami europei, al fine di tutelare la salute dei “gruppi vulnerabili”, intesi come quella parte di popolazione costretta a confinarsi in casa a seguito di quarantena/isolamento per l’emergenza epidemiologica da COVID 19, residenti in aree dove vengono praticate coltivazioni irrorate con biocidi e prodotti fitosanitari.