Quantcast

Stabilizzazione precari, Pezzopane: “Festa della città, nessuno ci metta il cappello”

L'AQUILA - Conferenza stampa della deputata PD Stefania Pezzopane sulla stabilizzazione precari della ricostruzione: "Quando avverrà sarà una festa della città, è sgradevole che qualcuno ci metta il cappello".

L’AQUILA – Conferenza stampa della deputata PD Stefania Pezzopane sulla stabilizzazione precari della ricostruzione: “Quando avverrà sarà una festa della città, è sgradevole che qualcuno ci metta il cappello”.

“Ho lavorato tanto per questa soluzione, seguendo tutti i passaggi e quando avverrà la stabilizzazione precari sarà una festa per la città, è sgradevole che qualcuno tenti di mettere il cappello su una cosa che non è un favore, non è una promessa elettorale, ma un diritto delle lavoratrici e dei lavoratori”. Così la deputata aquilana del PD, Stefania Pezzopane, questa mattina in conferenza stampa per fare il punto sulla stabilizzazione precari annunciata dal sindaco Pierluigi Biondi.

Precari della ricostruzione stabilizzati entro una settimana

Stefania Pezzopane ha poi ricostruito le tappe dell’iter per la stabilizzazione, con il “decreto Agosto, approvato dal Governo e poi dal Parlamento su stimolo allora presidente Conte, con l’opposizione della destra. Se c’è questo decreto è grazie alla maggioranza che sosteneva Conte. La norma prevede che gli enti locali e le regioni possano stabilizzare coloro che hanno lavorato alla ricostruzione, ma sono anche stati stanziati i fondi che servono. C’erano già 5 milioni per il 2020 che non sono stati utilizzati e poi 31 milioni per 2021 e 83 milioni dal 2022 in poi. Quindi c’è sia la norma che i soldi”.  Secondo la stessa deputata, però, le stabilizzazioni non avverranno nei prossimi giorni, “perché la pratica è insieme alle altre”.

stefania pezzopane pd stabilizzazione precari

“Ora che abbiamo portato a termine questa operazione, i colleghi di altre regioni mi chiedono come ci siamo riusciti. Ci siamo riusciti con uno sforzo comune, collettivo, con il contributo dei sindacati anche nazionali e battendo anche i pugni sul tavolo. Conte non si è mai tirato indietro”.

E sulla sua eventuale candidatura a sindaco alle prossime amministrative, Stefania Pezzopane ha sottolineato: “L’Aquila va liberata dalla cappa di potere che usa persino i precari per mandare messaggi fuorvianti. Il centrosinistra si deve unire, essere forte e vincente, avere un progetto alternativo. Solo alla fine di questo percorso verrà scelto candidato sindaco. È una città in cui ci si è divisi su tutto, il centrosinistra si deve unire”.

Stabilizzazione precari, l’intervista al sindaco Biondi.