Quantcast

L’Aquila, weekend all’insegna dell’instabilità: temperature sotto la media

Weekend instabile, dal sapore invernale più che di autunno inoltrato. Le previsioni a cura di MeteoAquilano

Weekend all’insegna dell’instabilità. Le previsioni di MeteoAquilano.

Il weekend sarà contrassegnato da generali condizioni di instabilità atmosferica, con nubi irregolari, rovesci sparsi e neve dalle medie quote appenniniche. Le temperature si manterranno ancora al di sotto delle medie stagionali per un weekend dal sapore invernale piuttosto che da aprile inoltrato. Tutto ciò sarà causato dalla presenza di una vasta depressione sul bacino centrale del Mediterraneo. Nella giornata di domenica, il perno principale della depressione, attualmente tra Francia, Baleari e Sardegna, si sposterà verso est, investendo il versante tirrenico della penisola. Questa sarà l’occasione per un’ulteriore recrudescenza del maltempo.

La giornata di sabato si aprirà con nuvolosità irregolare su tutto il territorio al mattino. Nel corso delle ore si apriranno ampie schiarite sui settori orientali, tranne sulle zone più occidentali del territorio, dove la nuvolosità si manterrà irregolare. Proprio in queste zone ci sarà il rischio per qualche breve, isolato e debole rovescio pomeridiano, nevoso dai 1300-1400 metri di quota.

Temperature minime e massime stazionarie (MIN: -2/+2°C, MAX: +9/+13°C), ventilazione vivace dai quadranti orientali.

La giornata di domenica vedrà cielo irregolarmente nuvoloso al mattino e coperto nelle ore pomeridiane a causa di nuvolosità compatta in arrivo dal Tirreno. Dalle ore centrali del giorno ci saranno anche dei rovesci sparsi, più probabili sulle zone a confine con il Lazio, dove risulteranno localmente moderati. Neve dai 1300-1400 metri di quota. Temperature stazionarie, sia nei valori minimi che in quelli massimi. Ventilazione debole/moderata da est.

All’inizio della nuova settimana il tempo sarà in lento miglioramento con temperature in rialzo, ma specie nelle ore pomeridiane l’instabilità a ridosso dei rilievi sarà sempre in agguato. Il tempo stabile e le temperature miti sono ancora lontane.