Politica

L’Aquila, bilancio di prospettiva: il messaggio è anche politico

L'AQUILA - Il bilancio di previsione restituisce unità al centrodestra. Il vicesindaco Raffaele Daniele catalizzatore delle forze di maggioranza: "Umanamente orgoglioso del percorso fatto".

L’AQUILA – Il bilancio di previsione restituisce unità al centrodestra. Il vicesindaco Raffaele Daniele catalizzatore delle forze di maggioranza: “Umanamente orgoglioso del percorso fatto”.

“Questo chiaramente è anche un messaggio fortemente politico e positivo. Questa è una maggioranza che come tale guarda a cosa accadrà l’anno prossimo, con questo bilancio di previsione il centrodestra ha rimesso all’ordine del giorno i temi principali con i quali vuole affrontare anche i prossimi 5 anni“. Così questa mattina in conferenza stampa il capogruppo della Lega, Francesco De Santis, ha sancito chiaramente quella sorta di pax augustea che era nell’aria dall’approvazione del bilancio di previsione. Come anticipato da IlCapoluogo.it, infatti, oggi la ritrovata unità non appare più come atto formale per chiudere la consiliatura, ma come trampolino per le prossime amministrative. È quanto emerso dalla conferenza stampa dei capigruppo per la presentazione del bilancio approvato venerdì dall’amministrazione guidata dal sindaco Pierluigi Biondi, che come sottolineato in apertura dal capogruppo FdI, Ersilia Lancia, rappresenta uno “strumento idoneo a fronteggiare un’emergenza di natura sanitaria che si configura sempre più come emergenza sociale ed economica”.

“Sono umanamente orgoglioso – ha poi sottolineato il vice sindaco con delega al Bilancio, Raffaele Daniele – del percorso fatto dalla maggioranza. Una volta pianificati i progetti e opere pubbliche, questo bilancio rappresenta un momento di sintesi con direttrici ben precise su arredo urbano, ambiente, rifiuti, scuole, cimiteri e grandi opere, senza dimenticare le categorie che stanno soffrendo per la crisi Covid 19. Siamo stati compatti e di questo ringrazio i miei compagni di viaggio”.

È stata poi la volta dei “compagni di viaggi” esprimere apprezzamenti e ringraziamenti per i lavoro svolto dal vicesindaco, a cominciare dal capogruppo della Lega, Francesco De Santis, che ha ricordato i 4 punti principali contenuti nel bilancio a cui il partito teneva particolarmente: “Ammortizzare i danni economici derivanti dalla pandemia e ci siamo riusciti come poche città in Italia; accettare la sfida ambientale, anche attraverso le ecoisole, che si sono dimostrate un’intuizione vincente; accettare la sfida di progettare opere strategiche come il ponte Belvedere, e la riqualificazione di piazza Duomo, a cui il vicesindaco Raffaele Daniele ha lavorato molto bene, e la rimozione delle rotaie; lavorare per capire quale dev’essere il destino dell’immenso patrimonio immobiliare della città”.

Soddisfatto anche Luca Rocci di L’Aquila Futura: “Si può sempre fare meglio, ma il lavoro svolto è stato importante e tocca temi specifici in un momento particolarmente difficile. Grazie al vicesindaco Raffaele Daniele per questo percorso che è stato quanto più possibile condiviso”. Da parte sua, Daniele D’Angelo (Cambiamo) ha invece ricordato gli interventi a sostegno delle attività commerciali e del turismo, senza dimenticare gli investimenti sulle frazioni.

Di “passaggio importante” ha parlato anche il capogruppo di Forza Italia, Giorgio De Matteis, nella prospettiva di “cominciare a renderci autonomi dal contributo annuale che viene dallo Stato e non sarà eterno. Arrivare a un Bilancio che si regge da solo è fondamentale. Con fiducia nel futuro, possiamo iniziare a programmare importanti investimenti”.

Fiducia sì, ma a breve termine. Se infatti a margine della conferenza stampa Francesco De Santis, come ricordato, ha rilanciato l’unità del centrodestra anche in funzione delle prossime elezioni sul solco dell’attuale esperienza amministrativa, su questo punto De Matteis si è mostrato quantomeno più cauto: “Quando un confronto, anche aspro, consegue risultati positivi è un buon segnale, ma non so quello che succederà l’anno prossimo, non faccio il divinatore, anche in rapporto alle legittime aspirazioni di tutti, se ci saranno ulteriori appuntamenti elettorali. Vedremo che succede, ma il fatto che ci sia una coalizione che dà segnali importanti alla città è un punto nodale”.

leggi anche
centrodestra l'aquila maggioranza consiglio comunale
Politica
Consiglio comunale L’Aquila, un Bilancio che fa primavera
bilancio approvato l'aquila
Politica
Consiglio comunale L’Aquila, approvato il bilancio di previsione