Quantcast

Scuole d’Abruzzo, reazione Covid: 2073 alunni in meno l’anno prossimo

Scuole, suona la campanella ma d'allarme: 2073 alunni in meno per il 2021-2022. Come se in Abruzzo chiudessero ben tre scuole.

2073 alunni in meno nelle scuole abruzzesi. Colpa, soprattutto, del Covid. Ma L’Aquila si salva nel confronto con le altre province. I dati

L’anno scolastico 2021/22 vedrà 2073 alunni in meno nelle scuole abruzzesi. Praticamente è come se a settembre restassero chiuse definitivamente 3 istituti scolastici.

La diminuzione degli alunni non è omogenea nella 4 province e risulta così distribuita:
CHIETI – 47,75%
TERAMO – 28,32%
PESCARA – 18,33%
L’AQUILA – 5,60%

DAD, Lattanzi: “Riaprite le scuole prima che sia troppo tardi”

La diminuzione degli alunni è ancora più preoccupante perché risulta maggiormente concentrata nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria, quindi destinata ad avere effetti nei prossimi anni per i vari ordini e gradi di scuola.

Clicca qui per il report completo. 

2073 ALUNNI IN MENO NELLE SCUOLE ABRUZZESI

Il trend della diminuzione degli alunni prosegue inesorabilmente in senso negativo da diversi anni. Risultano sempre più urgenti e necessarie tutte quelle politiche per il lavoro, per la famiglia, per il welfare e per la scuola, finalizzate a favorire la costituzione dei nuclei familiari con figli nella nostra regione.