Quantcast

Barisciano, 25 casi positivi al Covid: focolai già circoscritti e scuole aperte

BARISCIANO - Picco di contagi Covid 19, ma la maggior parte sono circoscritti a due nuclei familiari. Nessun problema per le scuole.

BARISCIANO – Picco di contagi Covid 19, ma la maggior parte sono circoscritti a due nuclei familiari. Scuole aperte, bambini e personale tutti negativi allo screening.

Sono 25 i casi positivi al Covid 19 attualmente registrati nel Comune di Barisciano, di cui uno domicialiato fuori. Un numero importante, in rapporto alla popolazione residente, che però dovrebbe rimanere limitato al picco attualmente attivo. Dei 25 positivi, infatti, uno è domiciliato fuori e ben 16 nella frazione di Petogna. Si tratta di persone appartenenti a due soli nuclei familiari, uno formato da 10 persone, tutte positive, e uno da 4, anche qui tutti positivi, che evidentemente si sono contagiati tra le mura domestiche.

Un’altra decina di casi, invece, sono riferibili a Barisciano capoluogo, ma la buona notizia è che tutta la rete di sorveglianza rispetto ai contagiati ha fatto registrare tamponi negativi: “Si dovrebbe quindi trattare di un picco massimo – sottolinea il sindaco Fabrizio D’Alessandro al microfono del Capoluogo.it – per cui non dovremmo avere ulteriori problemi”.

D’altra parte anche le scuole restano aperte, dopo il risultato dello screening a cui ha partecipato il 98% della popolazione scolastica: “Su 106 bambini fino alle terza media e 32 del personale scolastico abbiamo registrato solo tamponi negativi. Sanifichiamo costantemente aule e autobus, il personale tra prima e seconda somministrazione è praticamente già tutto vaccinato, quindi per le scuole non ci sono problemi”.

Non resta quindi che attendere il monitoraggio settimanale di domani che a questo punto non dovrebbe portare brutte soprese per Barisciano.

Intanto restano le raccomandazioni alla prudenza e all’osservanza scrupolosa delle misure anti Covid 19.