Quantcast

L’Aquila, 6 aprile 12 anni dopo: una notte di luce per ricordare

12 anni dal 6 aprile 2009. Una notte di silenzio, luci e ricordi: L'Aquila accende la fiamma del ricordo, anche senza fiaccolata.

L’Aquila, 12 anni dal 6 aprile 2009. Una notte di silenzio, luci e ricordi, ognuno con il proprio dolore e ognuno accompagnato dalla forza di una rinascita di cui ogni anno ha portato con sé i pezzi.

Per il secondo anno consecutivo, causa Covid, non si svolgerà l’ormai tradizionale fiaccolata che riunisce una comunità intera nel ricordo di ciò che è stato, tra le vie del centro – alcune ancora incerottate, ma per fortuna sempre meno. Ciò che il Capoluogo ha ripercorso con chi L’Aquila la conosce bene, per raccontarla in un viaggio ideale di 12 lunghi anni.

L’Aquila 2009 – 2021: io ricordo, 12 anni dopo per i vicoli del centro

In tanti hanno risposto all’appello per partecipare al ricordo delle 309 vittime del sisma del 2009, accendendo una luce da finestre e balconi.

l'aquila

Dalle ore 21 la diretta del Comune dell’Aquila. Per questo dodicesimo triste anniversario, L’Aquila è tornata a chiedere la mobilitazione simbolica dell’Italia per non dimenticare.

Di seguito la diretta, trasmessa sui canali social del Comune dell’Aquila

L’Aquila, un altro 6 aprile senza fiaccolata: “Il ricordo unirà la comunità nazionale”

L’Aquila, terremoto 6 aprile 2009: il programma delle commemorazioni

Alle 18 di lunedì 5 aprile, nella chiesa di Santa Maria del Suffragio, in piazza Duomo, la celebrazione liturgica officiata dall’arcivescovo della città dell’Aquila e presidente della Ceam (Conferenza Episcopale Abruzzese-Molisana), il cardinale Giuseppe Petrocchi. Durante cerimonia religiosa le lettura dei nomi delle vittime del sisma.

Dopo la cerimonia liturgica, il sindaco Pierluigi Biondi, con il prefetto, Cinzia Torraco, e il cardinale Petrocchi renderanno omaggio alle lapidi delle vittime del terremoto nella Cappella della memoria situata all’interno della chiesa.

Onna, 6 aprile: il programma della commemorazione

L’Aquila, dalle ore 21 in Piazza Duomo in azione il dispositivo che emetterà un fascio di luce ad illuminare il cielo sulla città.

l'aquila

Alle 21:15 i 309 rintocchi, con l’accensione di un simbolico braciere, a cura di un Vigile del Fuoco, posizionato nei pressi della chiesa, alla presenza del prefetto della provincia dell’Aquila, del sindaco dell’Aquila, il cardinale, e del sindaco di Cugnoli (Pescara), Lanfranco Chiola, in rappresentanza dei Comuni del cratere.

l'aquila 6 aprile 2021, commemorazioni sisma
l'aquila 6 aprile 2021, commemorazioni sisma

Il 6 aprile, alle 10:30, sindaco, prefetto e arcivescovo parteciperanno alla cerimonia commemorativa organizzata all’interno della Scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di Finanza, alla presenza del comandante della Scuola, il generale di divisione Cristiano Zaccagnini.

Alle ore 12 il primo cittadino, il Prefetto, l’Arcivescovo, il presidente della Regione, Marco Marsilio, il presidente del Consiglio Comunale, Roberto Tinari, un rappresentante dei Comitati dei familiari delle vittime e il sindaco di Villa Sant’Angelo, Domenico Nardis, in rappresentanza dei Comuni del cratere, si ritroveranno davanti il sito della Casa dello Studente, in via XX Settembre, per omaggiare e ricordare le 309 vittime.

Domani, 6 aprile, sarà lutto cittadino per l’intera giornata; verrà disposta l’esposizione a mezz’asta delle bandiere situate sugli edifici delle amministrazioni pubbliche.

Fotografia di copertina di Lorenzo Di Cola, per il Comune dell’Aquila