Quantcast

Covid 19 Avezzano, oltre 50 casi in un giorno

Covid 19, nuova impennata di casi in provincia dell'Aquila. Il bollettino di Pasqua ha fatto registrare oltre 50 casi ad Avezzano.

Covid 19, boom di casi ad Avezzano. Una Pasqua agitata in città, ad incominciare dall’arrivo del bollettino regionale sui dati giornalieri relativi ai nuovi contagi.

53 quelli registrati dal bollettino di Pasqua nella sola città di Avezzano, con la Marsica che ha superato la quota di 100 casi emersi nelle ultime 24 ore. Numeri che non sono affatto rassicuranti, soprattutto considerando che gli effetti dei comportamenti messi in atto in questi giorni di festività pasquali, si vedranno solo tra diversi giorni.

Una nuova impennata di contagi per la provincia dell’Aquila. Anche il capoluogo nella giornata di ieri ha fatto registrare 35 nuovi casi positivi.

Ricordiamo che, in alcuni casi, i referti di tamponi si erano accumulati a causa dei ritardi del Software del Laboratorio. Un problema di comunicazione (che non si è verificato per la prima volta) che ha comportato risultati giunti anche dopo una settimana, con tutte le conseguenze del caso.

San Gregorio, tamponi in ritardo: 52 bambini in attesa

Anche l’esperto aquilano Riccardo Persio, che analizza e studia i dati Covid quotidianamente da oltre un anno, ha fornito un breve commento alla situazione emersa dopo il bollettino regionale di ieri.

191 casi in provincia, come non si vedeva da un po’: improvvisa crisi nella Marsica, con Avezzano che supera i cinquanta casi e, soprattutto, L’Aquila che fa registrare inaspettatamente 35 nuovi positivi, un rimbalzo duro che vedremo se esaurirà subito il suo effetto o darà luogo ad una nuova crescita. È vero che l’altro giorno vi parlavo di referti che tardavano ad arrivare. Tuttavia, il lavoro degli operatori che dovranno provvedere al tracciamento verrà nuovamente messo a dura prova. Voglio ricordarvi che gli operatori o chiamano le persone per i vaccini o fanno le interviste per il tracciamento, evitiamo di ripiombare nel buio proprio adesso“.

Nel caso specifico della città di Avezzano il Comune ha diramato una nota/appello alla popolazione.

In questi giorni, i contagi da coronavirus sono aumentati in modo significativo nell’area Marsica e anche nella nostra città. È fondamentale che nella giornata di lunedì (oggi per chi legge), ciascuno senta il dovere di rispettare rigorosamente le norme anticovid per evitare l’ulteriore diffusione del virus.

Il controllo delle forze dell’ordine, per quanto necessario, non può sostituire il senso civico e l’intelligenza di ognuno di noi.

L’Amministrazione comunale chiede a tutti, in particolar modo ai ragazzi di evitare ogni tipo di assembramento, di indossare correttamente la mascherina, rispettare le giuste distanze e le norme previste per la zona rossa.

In questi giorni, teniamo alta l’attenzione. È dovere di ciascuno tutelare la propria salute e quella degli altri.