Quantcast

L’Aquila, addio a Vincenzo Massimiani

Addio a Vincenzo Massimiani: aveva il bar a Tornimparte, dove tutti lo conoscevano come Zampò.

Addio a Vincenzo Massimiani, conosciuto come Zampò.

Ha gestito per anni il Zampy Bar di Tornimparte, dove era conosciuto e stimato da tutti, aveva 78 anni, era ricoverato a causa del virus presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Aveva aperto il bar negli anni’70 insieme alla moglie Antonina. L’anno scorso i figli, che stanno portando avanti l’attività dei genitori, hanno ricevuto il Premio fedeltà al lavoro.

Parole commosse per la scomparsa di Zampò, da parte del sindaco di Tornimparte, Giacomo Carnicelli, che sui social ha voluto salutare Vincenzo.

“È una delle tante belle storie di Tornimparte, lunga quasi mezzo secolo. Ora, purtroppo, questa terribile epidemia si è portato via proprio Vincenzo, che a questa bella storia, insieme ad Antonina, Giuseppe ed Antonello, ha dato vita. Inutile dire che ci mancherai Zampò. Ad Antonina, a Giuseppe, ad Antonello, a tutta la famiglia di Vincenzo, l’abbraccio più caro”.

Oggi alle 14 la salma riceverà la benedizione al cimitero prima della tumulazione.

Alla famiglie le condoglianze dalla redazione tutta del Capoluogo.