Quantcast

Abruzzo, dal 7 aprile riaprono le scuole

Abruzzo, le scuole riaprono dal 7 aprile. Per le superiori sarà didattica a distanza al 50%. Scuole aperte anche in zona rossa

Abruzzo, le scuole riapriranno dal 7 aprile. Si torna in presenza: per le superiori dad al 50%.

Le scuole tornano in presenza dal 7 aprile in Abruzzo. Alla luce del nuovo Decreto Draghi, in vigore per il mese di aprile, i Comuni soggetti in Abruzzo alle misure più restrittive vedranno l’applicazione delle disposizioni da zona rossa. Si tratta di 17 Comuni (leggi qui).

Intanto, dal 7 aprile, riaprono le scuole: per le superiori didattica a distanza al 50%.

Per quanto riguarda i Comuni in zona rossa le scuole saranno aperte in presenza solo fino alla prima media.

Sul fronte Covid, Marsilio ha spiegato: “L’andamento epidemiologico settimanale ha confermato i progressi, sia analizzando il numero dei contagi, sia considerando l’occupazione dei posti letto negli ospedali. L’incidenza dei positivi è scesa ulteriormente, attestandosi a 160. L’RT si è abbassato a 0,81. Numeri che, per l’Abruzzo, avrebbero significato la permanenza in zona gialla per la terza settimana consecutiva, ma che lasciano la regione in arancione per disposizioni del Decreto nazionale, in vigore fino al 30 aprile”.

Abruzzo, l’elenco aggiornato dei Comuni in zona rossa dal 7 aprile

Provincia di Chieti: escono dalle restrizioni i Comuni di Castiglione Messer Marino, Orsogna, Atessa, San Vito, Casoli.
In zona rossa il Comune di Lentella.

Provincia di Pescara: escono dalle restrizioni i comuni di Rosciano, Moscufo e Villa Celiera.
Sono in zona rossa i Comuni di Collecorvino, Roccamorice e San Valentino in Abruzzo Citeriore

Provincia di L’Aquila: escono dalle restrizioni i comuni di Capitignano, Pizzoli, Sante Marie, Prezza, San Benedetto dei Marsi, Magliano dei Marsi.
Sono in zona rossa i Comuni di Celano, Pratola Peligna, Corfinio, Pescina e Cerchio.

Provincia di Teramo: in zona rossa Martinsicuro, Colonnella, Nereto, Sant’Omero e Sant’Egidio alla Vibrata, Alba Adriatica, Canzano e la frazione di Pietralta nel Comune di Valle Castellana.