Quantcast

Bazzano, inaugurata nuova sede vaccinale: obiettivo 500 somministrazioni al giorno

Inaugurata la nuova sede vaccinale di Bazzano, obiettivo: 500 somministrazioni al giorno.

Inaugurata la nuova sede vaccinale di Bazzano, obiettivo: 500 somministrazioni al giorno.

Obiettivo: 500 vaccinazioni al giorno, utilizzando fino a 6 postazioni. Sono questi, in prospettiva, i ‘numeri’ della nuova sede vaccinale anti covid, inaugurata questa mattina a Bazzano, in via delle Industrie, nei locali dell’ex Procura.  Sono intervenuti, tra gli altri, il manager della Asl, Roberto Testa, affiancato dal direttore sanitario aziendale Alfonso Mascitelli, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi e il presidente del consiglio comunale, Roberto Tinari. Presenti il direttore del dipartimento di prevenzione, Domenico Pompei, e il direttore del servizio igiene ed epidemiologia, Enrico Giansante.

sede vaccini covid bazzano

Il nuovo punto di somministrazione cittadino, che si aggiunge a quello già in funzione di via Ficara, nell’ex asilo comunale, ospita al pian terreno gli ambulatori e, al primo piano, il Contact center che fino ai giorni scorsi era ubicato all’edificio L 3 dell’ospedale San Salvatore. Il contact center passerà da 7 a 16 postazioni con possibilità di gestire un numero molto più alto degli attuali 1.500 appuntamenti al giorno, attinti dalla piattaforma della Regione.  Al Contact lavorano 16 operatori, tra front e back office, che si occupano anche delle prenotazioni dei tamponi.

sede vaccini covid bazzano

La nuova sede di Bazzano, che ha già fatto il suo ‘debutto’ sabato scorso con le prime somministrazioni, è aperta dal lunedì al sabato ma si sta lavorando per incrementare l’impiego di altro personale ed estendere l’apertura, eventualmente, anche alla domenica. Con l’attivazione del secondo punto di inoculazione a Bazzano nel work in progress si conta ad assicurare, insieme all’altra sede di via Ficara, tra le 1.000-1.200 vaccinazioni al giorno tra L’Aquila e Comuni del comprensorio aquilano.

A Bazzano le vaccinazioni vanno avanti secondo il programma stabilito che riguarda over 80 e docenti (categorie che stanno per essere completate) esponenti delle forze dell’ordine e categorie fragili che comprendono oltre 20.000 persone in tutta la provincia.

sede vaccini covid bazzano

“L’apertura di una seconda sede vaccinale all’Aquila”, dichiara il manager Asl, Testa, “è un ulteriore, notevole sforzo  dell’azienda per alzare sempre più il livello di immunizzazione della popolazione del territorio contro la pandemia. E’ un’azione che si svolge all’interno di una Rete di mutua collaborazione con altre istituzioni locali, a partire dal Comune dell’Aquila che ci affianca con tutte le sue risorse in questa difficilissima emergenza.  Solo così, con un’alleanza forte e solida tra le diverse attività istituzionali del territorio, sarà possibile uscire da questo momento di grande difficoltà collettiva”

“Nella lotta al coronavirus”, dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, “la cooperazione e il sostegno reciproco tra istituzioni sono determinanti per individuare soluzioni idonee a garantire prevenzione e tutela della salute pubblica. Il Comune dell’Aquila, da subito, si è messo a disposizione per fornire il suo contributo, concedendo le sedi di via Ficara e di Bazzano per la campagna vaccinale o recitando un ruolo di primo piano nelle diverse operazioni di screening della popolazione che, da dicembre, hanno coinvolto oltre 33mila cittadini. Un impegno straordinario, a supporto di quello quotidianamente messo in campo da medici, operatori sanitari, infermieri, dipendenti amministrativi e del call center dell’Azienda sanitaria e quanti, da oltre un anno, sono in prima linea per contrastare la pandemia da Covid-19”.