Quantcast

Celano, Valter Angelo Specchio scarcerato

Valter Angelo Specchio, l'ex responsabile dell'ufficio urbanistico è stato scarcerato dopo un mese di domiciliari. Gli aggiornamenti sull'inchiesta di Celano

Valter Angelo Specchio, responsabile dell’ufficio urbanistico al comune di Celano – ora in pensione – torna in libertà dopo 30 giorni di domiciliari.

Arrivata la decisione, dopo l’udienza al Riesame, con un esito che si attendeva da oltre una settimana riguarda alla posizione dell’ex manager Valter Angelo Specchio. Specchio era stato arrestato, insieme ad altri nomi eccellenti coinvolti nell’inchiesta Acqua fresca, lo scorso 22 febbraio. Il Riesame, poi, aveva deciso per la scarcerazione del sindaco Santilli – momentaneamente sospeso dall’incarico – e dell’ex vice sindaco ed ex parlamentare Filippo Piccone. Per lui la difesa aveva presentato una perizia, insistendo sul fatto che il regime carcerario non fosse compatibile con le sue condizioni di salute.

Celano, Piccone e Santilli liberi ma in esilio: attesa per la decisione su Specchio

È stato lo stesso Gip di Avezzano, Maria Proia, a concedere la revoca della misura cautelare, dopo la richiesta avanzata dagli avvocati di fiducia.