Quantcast

L’Aquila, impianti termici: il Comune affida l’ispezione a una ditta esterna

Comune dell'Aquila, l'ispezione degli impianti termici affidata alla ditta Esa srl. 

Comune dell’Aquila, l’ispezione degli impianti termici affidata alla ditta Esa srl.

“In ottemperanza alle norme sul risparmio energetico e sulla tutela ambientale, il Comune dell’Aquila, ha deciso di affidare, da quest’anno, il servizio di ispezione degli impianti termici ad un organismo esterno che svolgerà gli adempimenti previsti, per conto dell’Ente, in qualità di concessionario del servizio” – lo rende noto l’assessore all’Ambiente Fabrizio Taranta.

“Ad aggiudicarsi la gara d’appalto, la ESA Srl, società abruzzese di recente costituzione specializzata nel controllo ed il collaudo degli impianti ai fini del risparmio energetico, della sicurezza e della tutela ambientale.” La Legge Regionale 17/2007, come noto, prevede che ogni impianto sia sottoposto a manutenzione e a controllo di efficienza energetica con periodicità dipendenti dalla tipologia di impianto a cura del “Responsabile dell’esercizio e manutenzione dell’impianto termico”, nello specifico riferibili a:

-L’occupante a qualsiasi titolo dell’unità immobiliare;
-Il proprietario, qualora l’immobile sia disabitato;
-L’amministratore di condominio in caso di impianti condominiali centralizzati;
-L’amministratore o il legale rappresentante della società in caso di società che posseggono o occupano unità immobiliari

È sempre utile ricordare che in virtù della su citata legge, chiunque possiede un impianto di riscaldamento deve adempiere agli obblighi di legge in ordine alla manutenzione dell’impianto ed al controllo di efficienza energetica. Inoltre l’utente è tenuto a rispettare gli orari di accensione degli impianti e le temperature massime interne agli ambienti riscaldati. Allo stesso tempo la norma prevede che il Comune, sia tenuto ad effettuare controlli (chiamati “ispezioni”) su tutti gli impianti termici siti nel proprio territorio e con onere a carico degli utenti.

Al fine di limitare i costi per i cittadini (che si vedrebbero gravati dei costi delle ispezioni oltre che di quelli per la manutenzione degli impianti), il Comune ha istituito l’autocertificazione dell’impianto termico mediante il Bollino Verde.

Per effettuare tale autocertificazione l’utente deve contattare un manutentore abilitato al rilascio del bollino verde, che provvederà al controllo dell’impianto termico, alla redazione e alla trasmissione del Rapporto di Controllo dell’Efficienza Energetica alla ESA srl.

L’utente, che intende autocertificare il proprio impianto dovrà corrispondere al manutentore, oltre al corrispettivo per le operazioni di controllo, anche la tariffa per l’autocertificazione fissata dal Comune, secondo le periodicità di seguito riportate:

TIPO IMPIANTO IMPORTO PERIODICITÀ
Pot. Foc.* < 35 kW € 8,00 Biennale
Pot. Foc.*35 kW ≤ Pot.<60 kW € 11,00 Annuale
Pot. Foc.* 60 kW ≤ Pot.<116 kW € 14,00 Annuale
Pot. Foc.* 116 kW ≤ Pot.<350 kW € 17,00 Annuale
Pot. Foc.* ≥ 350 kW € 20,00 Annuale
(* Pot. Foc.: Potenza nominale del focolare.)

In caso di mancata effettuazione dell’autocertificazione nei termini previsti, il Comune tramite il Concessionario del servizio, la ESA srl, eseguirà l’ispezione dell’impianto termico con onere a carico dell’utente (tariffe fissate dal Comune).

Pertanto gli impianti NON autocertificati, saranno soggetti ad ispezione a pagamento, oltre ad eventuali sanzioni, applicate dall’Ente e stabilite dalle norme vigenti.

TARIFFE ISPEZIONI:

TIPO IMPIANTO IMPORTO
Potenza nominale del focolare < 35 kW € 60,00*
Potenza nominale del focolare 35 kW ≤ Pot.<60 kW € 90,00*
Potenza nominale del focolare 60 kW ≤ Pot.<116 kW € 120,00*
Potenza nominale del focolare 116 kW ≤ Pot.<350 kW € 150,00*
Potenza nominale del focolare Pot.≥ 350 kW € 250,00*
Apparecchi assimilati agli impianti termici € 25,00*
(* Per ogni generatore di calore in più rispetto al primo a servizio della stessa unità immobiliare si applica lo stesso importo per le diverse potenze ridotte del 50%.)

Si ricorda, infine, che il termine ultimo per effettuare l’autocertificazione per la campagna 2021-2022 è fissato come segue:
Per impianti di potenza al focolare maggiore o uguale a 35 kW, 31-12-2021;
Per impianti di potenza al focolare inferiore a 35 kW, 31-12-2022.

Per informazioni ed adempimenti rivolgersi al numero verde: 800.401.337