Quantcast

Piazzale Paoli, verso l’ultimazione del Parco della Memoria: anche così si ricostruisce una comunità

L'AQUILA - Parco della Memoria a piazzale Paoli, si lavora per chiuderli entro il prossimo 6 aprile. Biondi: "Stiamo recuperando il tempo perso da chi ci ha preceduto".

L’AQUILA – Procedono i lavori di realizzazione del Parco della Memoria a piazzale Paoli. Si lavora per chiuderli entro il prossimo 6 aprile. Biondi: “Stiamo recuperando il tempo perso da chi ci ha preceduto”.

“Sulla realizzazione del Parco della Memoria stiamo recuperando il tempo che colpevolmente era stato perso da chi ci ha preceduti alla guida della città”. Così a IlCapoluogo.it il sindaco Pierluigi Biondi sull’andamento dei lavori per la realizzazione del Parco della Memoria a piazzale Paoli: a breve dovrebbe arrivare anche l’installazione dell’obelisco. “Con il settore Opere pubbliche – spiega il sindaco dell’Aquila – sono stato chiaro sin da subito, ribadendo come la sua realizzazione fosse una priorità di questa amministrazione perché una comunità non si ricostruisce solo con infrastrutture come strade, marciapiedi o impianti sportivi. Esistono opere che qualificano il livello di civiltà di una pubblica amministrazione come nel caso del Parco della memoria”.

“Il progetto finale – conclude Biondi – giunge al termine di un percorso iniziato con l’assessore Liris, proseguito con Fabrizi e che Colonna sta seguendo costantemente sin dal primo giorno di inserimento ed è frutto di un processo partecipativo che ha comportato anche delle modifiche condivise con cittadini e residenti”.

A 12 anni dal sisma, con un cantiere durato poco meno di un anno e mezzo, i lavori stanno dunque per essere ultimati.

Parco della Memoria, prima pietra a piazzale Paoli

L’obiettivo dell’amministrazione è quello di riuscire a celebrare l’inaugurazione per il prossimo 6 aprile, anniversario del terremoto.

Parco della memoria, il progetto: sarà su 3 livelli

Parco della Memoria, il progetto.

Il progetto volto a ricordare le 309 vittime del sisma del 6 aprile 2009, prevede la realizzazione di una fontana monumentale, in continuità con il monumento ai Caduti di guerra, sito di fronte al Palazzo dell’Emiciclo, la sistemazione completa dell’area, con pavimentazione, sedute in pietra e illuminazione.

IlCapoluogo.it ha ripercorso la storia di Piazzale Paoli, un luogo caro alla memoria degli aquilani, nelle diverse funzioni assunte negli anni. Parco pubblico, parcheggio – in seguito all’urbanizzazione della zona adiacente – parco giochi prima del sisma del 2009. Un cammino storico ricco e complesso, ricostruito ai nostri microfoni dalla presidente dell’Archeoclub L’Aquila, Maria Rita Acone, nella duplice veste di esperta storica e residente di zona.