Quantcast

Il giardino ha bisogno di coccole: consigli per un angolo verde di paradiso

Il sole e le giornate che si allungano ci accompagnano dolcemente verso la primavera. Le gelate, ancora, sono un’insidia vera, ma questo è il momento per curare il nostro giardino e le nostre fioriere. I consigli per un angolo verde perfetto

Il sole e le giornate che si allungano ci accompagnano dolcemente verso la primavera. Le gelate, ancora, sono un’insidia vera, ma questo è il momento per curare il nostro giardino e le nostre fioriere.

Partendo dalla terra e dal terriccio, vi consiglio di arricchirla in questo momento dell’anno in cui le primissime gemme fanno capolino, dopo la stasi dell’inverno. (qui trovate i concimi)
Io adoro le piante ed i fiori, così per il mio giardino ho scelto le rose d’inverno, perché mi accompagnino quei fiorellini bianchi che si confondono con la neve.

Adoro i bulbi ed ho messo in sede i tulipani poche settimane fa! Siete ancora in tempo per una fioritura tardiva! Un’esplosione di tulipani di tutti i colori (qui dei bellissimi tulipani artificiali per chi non si sente di avere il pollice verde) è l’emozione più grande che un giardino possa regalarci.

È sufficiente scavare una buca di 5/7 centimetri ed appoggiare il bulbo a terra, ricoprirlo ed inumidire la terra. In pochissimo tempo vedrete il verde del tulipano fare capolino.
Io consiglio sempre di rimuovere i bulbi e conservarli in cantina al buio, per poi rimetterli in sede a febbraio del prossimo anno. Questo ci consente di poter sfruttare lo spazio dei tulipani, con nuovi fioriture stagionali.
In un giardino degno di questo nome, secondo me, non deve mancare una forsizia. Quel giallo intenso che dà vita al giardino.
Per chi ha più pazienza, questo è il tempo del semenzaio: immaginare i fiori del balcone e metterli in piccoli contenitori per sementi.


In ogni buchino vi consiglio di mettere terra ricca e tre semini. Con uno spray mantenere la terra umida e non lasciarla sotto il sole diretto. Quando la piantina sarà pronta per essere messa in sede, la potrete collocare in giardino o nella vostra fioriera.
Sarà una soddisfazione avere delle piantine forti e già ambientate al clima del vostro giardino!
Insieme ai fiori stagionali, credo che il fiore più bello e più semplice da accudire sia la rosa. Esistono tantissime qualità di rose: potete scegliere colore, profumo o grandezza.

In questo momento, per chi avesse le rose in giardino, è importante potare dall’arbusto principale.
Le forbici da giardino sono un compagno importante, da selezionare con oculatezza.

 

Osserviamo la pianta di rose con le tante ramificazioni nate lo scorso anno. Osserviamo le piccole nuove gemme che fanno capolino. Con le forbici tagliamo il ramo, sopra la gemma che abbiamo scelto, ricordando che la pianta svilupperà seguendo il senso della piccola protuberanza. Questo rinnovamento darà nuova energia alla pianta delle nostre rose, che sapranno regalarci emozioni.
Per le piante già presenti nel nostro giardino, possiamo rinnovare ora un po’ di terriccio  e sarà importante procedere a concimare la terra durante tutta l’estate.