Quantcast

Perseverance, dieci giorni di immagini e suoni da Marte

Il rover Perseverance, sul suolo di Marte da dieci giorni, ha già rilevato sorprendenti particolari, come il suono del vento udibile sulla superficie del Pianeta Rosso.

Perseverance, atterrato il 18 febbraio 2021 ore 21:55 CET, si trova ormai da dieci giorni sul suolo di Marte.

Il rover fa parte della missione Mars 2020 ed è stato inviato in orbita il 30 luglio 2020 dalla NASA dopo aver percorso oltre 470 milioni di chilometri.

La missione dell’agenzia presenta molteplici obiettivi: in primo luogo, scoprire se vi erano o vi sono ancora oggi tracce di vita, studiare ed analizzare le condizioni climatiche del pianeta, andando poi ad approfondire la sua geologia, fino a sondare quelle che potrebbero essere le condizioni migliori per permettere l’esplorazione umana nel 2030.

“Con la Perseverance molte cose potrebbero cambiare: è equipaggiato con 19 telecamere che, con quelle del modulo di discesa, hanno catturato più di 23.000 immagini per un totale di oltre 30 gygabyte” ha affermato il celebre astronauta italiano Luca Parmitano.

Le telecamere infatti hanno mostrato quelli che sono stati i famosi momenti dei “7 minuti di terrore”, ovvero 7 minuti in cui non c’è stata la possibilità di un controllo diretto degli esperti per via della grandissima distanza tra Marte e la Terra, quando quindi la sonda ha dovuto compiere l’atterraggio in “autonomia”.

marte

In un primo momento si è aperto, a circa 11 mila metri di distanza dalla superficie, un grande paracadute.

Successivamente, lo scudo termico si è staccato: il rover è stato calato al suolo tramite un argano, che teneva il rover attaccato a sé. Il macchinario si è poi sganciato, per non interferire con le attività di Perseverance, che era appena atterrato. 12 minuti dopo è arrivato il segnale dell’ammartaggio.

Il rover è atterrato sul cratere di Jezero, luogo non casuale e scelto proprio perché si pensava che un tempo ospitasse un fiume e che quindi avrebbe favorito la nascita di piccoli organismi. Singolari e suggestive sono state le registrazioni audio che ci sono arrivate: si sente perfettamente il vento di Marte, dandoci l’idea e la sensazione che il rover si trovi in un luogo deserto e ampio.

 

marte

Il rover, il cui costo è di circa 3,2 miliardi di dollari, ha trasportato al suo interno durante il viaggio l’elicottero Ingenuity, progettato per testare il volo. Sarebbe quindi il primo tentativo di effettuare un volo controllato su un altro pianeta.