Quantcast

Sottosegretari, nessuna nomina per l’Abruzzo

Nessuna nomina per gli abruzzesi tra i Sottosegretari scelti. La squadra del Governo Draghi è ufficialmente pronta. Franco Gabrielli, Prefetto a L'Aquila nel post sisma, Sottosegretario alla Sicurezza della Repubblica.

Mario Draghi rompe gli indugi, chiusa la partita dei sottosegretari. Sorpresa amara per l’Abruzzo: nessuno tra i papabili alla carica di sottosegretario riceve la nomina.

Trentanove Sottosegretari, nessun abruzzese. Delle nomine fatte: undici posti vanno ai Cinque Stelle, nove alla Lega, sei al Pd, sei a Forza Italia, 2 a Iv, uno a Leu, uno a Noi con l’Italia, uno a +Europa, uno a Centro democratico.

Decisiva l’accelerazione richiesta dal Premier, così oggi i rappresentanti delle forze politiche hanno presentato l’elenco dei nomi. Il via libera è arrivato solo dopo un acceso confronto tra i partiti. Nessun sottosegretario abruzzese.

La scelta più pesante l’ha fatta proprio il Premier Draghi, che ha chiesto a Franco Gabrielli, capo della Polizia, di andare alla guida dell’autorità delegata ai Servizi segreti. Gabrielli ha accettato la nomina, entra nella squadra dei sottosegretari alla Presidenza, e lascia dunque l’incarico al vertice della Polizia che ricopriva dal 2016. Proprio Gabrielli fu Prefetto a L’Aquila nell’immediato post sisma.

Il governo ha ora la squadra al completo. L’economista Carlo Cottarelli, premier incaricato nel 2018, è stato chiamato dal ministro Brunetta a collaborare ai lavori sulla semplificazione burocratica e la riforma della pubblica amministrazione.

Il Capoluogo aveva dato come papabili, tra gli altri, Luciano D’Alfonso, Luigi D’Eramo, Gaetano Quagliariello e Nazario Pagano, rispettivamente per il Pd, la Lega, Idea-Cambiamo e Forza Italia. Nessuno, però, ha ricevuto l’attesa nomina. L’Abruzzo, quindi, non avrà alcuna rappresentanza diretta tra i Sottosegretari del Governo.

Ecco tutte le nomine:

Presidenza del consiglio

Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (Rapporti con il Parlamento)

Dalila Nesci (Sud e coesione territoriale)

Assuntela Messina (Innovazione tecnologica e transizione digitale)

Vincenzo Amendola (Affari europei)

Giuseppe Moles (Informazione ed editoria)

Bruno Tabacci (Coordinamento della politica economica)

Franco Gabrielli (Sicurezza della Repubblica)

Esteri e cooperazione internazionale

Marina Sereni – viceministro
Manlio Di Stefano

Benedetto della Vedova

Interno

Nicola Molteni
Ivan Scalfarotto
Carlo Sibilia

Giustizia

Anna Macina
Francesco Paolo Sisto

Difesa

Giorgio Mulè
Stefania Pucciarelli

Economia

Laura Castelli – viceministro
Claudio Durigon
Maria Cecilia Guerra
Alessandra Sartore

Sviluppo economico

Gilberto Pichetto Fratin – viceministro

Alessandra Todde – viceministro
Anna Ascani

Politiche agricole alimentari e forestali

Francesco Battistoni
Gian Marco Centinaio

Transizione ecologica

Ilaria Fontana
Vannia Gava

Infrastrutture e trasporti

Teresa Bellanova – viceministro
Alessandro Morelli – viceministro
Giancarlo Cancelleri

Lavoro e politiche sociali

Rossella Accoto
Tiziana Nisini

Istruzione

Barbara Floridia
Rossano Sasso

Beni e attività culturali

Lucia Borgonzoni

Salute

Pierpaolo Sileri
Andrea Costa