Quantcast

Roccacasale zona rossa: 10 i positivi, contagi circoscritti a sei nuclei familiari

Roccacasale diventa zona rossa per ordinanza regionale. Il sindaco Enrico Pace fa chiarezza sulla situazione Covid nel comune. "Non registriamo nuovi contagi dal 9 febbraio scorso".

Roccacasale diventa zona rossa per ordinanza regionale. Il sindaco Enrico Pace fa chiarezza sulla situazione Covid nel comune. Dieci le persone positive al Covid: ultimo contagio registrato il 9 febbraio scorso.

“All’indomani dell’emanazione dell’ordinanza n.9 del 23.02.2021, ritengo doveroso innanzitutto tranquillizzare tutta la comunità di Roccacasale e quindi illustrare quella che è la reale situazione dell’emergenza epidemiologica da COVID19 alla data odierna del 24.02.2021 nel nostro Comune“. La premessa del primo cittadino, che specifica: “Ad oggi risultano 10 persone positive. A tal proposito è doveroso specificare come l’ultima positività registrata risale al giorno 09.02.2021 e dopo tale data non si sono registrati altri nuovi casi”.

Nessun allarme, quindi, a Roccacasale. Dieci contagi in totale, relativi a sei nuclei familiari differenti. Rischio contagio circoscritto, se si pensa che da due settimane non si registrano nuovi casi positivi al Covid.

“Inoltre, va ricordato come la nostra Amministrazione, in data 13 e 14 febbraio, ha organizzato uno screening di massa a cui hanno partecipato 215 persone, risultate tutte negative. Si tratta dunque di una situazione circoscritta a 6 nuclei familiari e tenuta sotto controllo dalle autorità competenti già da circa 15 giorni“.

“Detto questo – conclude il sindaco Pace – ci tenevo ad informarvi che il sottoscritto in mattinata ha inviato una nota ufficiale al Presidente della regione Marco Marsilio, al fine di metterlo al corrente di quello che è ad oggi, 24 febbraio 2021, l’effettivo stato delle cose presente nel nostro Paese”.