Civita d’Antino, addio ad Antonio Di Cesare

È venuto a mancare a 60 anni Antonio Di Cesare, per anni dietro il bancone dello storico Bar-Trattoria nel cuore di Civita d'Antino.

Aveva da poco compiuto 60 anni, Antonio Di Cesare, venuto a mancare nel pomeriggio di oggi.

Da qualche tempo aveva accusato alcuni problemi di salute, ma non aveva mai perso il sorriso, ad illuminare uno sguardo buono e caro a tanti, residenti a Civita d’Antino o assidui visitatori del piccolo borgo montano. Oggi la notizia che ha rattristato un’intera comunità, assieme a tutti quelli che a Civita tornano anche solo d’estate e che, con Antonio – per tutti ‘Cannone’ – non hanno mai perso l’occasione di scambiare quattro chiacchiere e tante risate.

Antonio Di Cesare lascia suo padre Pietro, suo fratello Alberto, sua sorella Donatella e i suoi nipoti. Era molto conosciuto non solo a Civita d’Antino, ma in tutta la Valle Roveto, poiché, fino a qualche anno fa, mandava avanti l’attività di famiglia, lo storico bar-trattoria in piazza a Civita d’Antino.

Ai familiari le condoglianze della redazione del Capoluogo.

Ciao Antonio, che la terra ti sia lieve.