Quantcast

Velino, trovato anche l’ultimo escursionista disperso

Trovato il corpo anche dell'ultimo escursionista disperso sul Velino. Gli aggiornamenti.

È stato trovato il corpo anche dell’ultimo escursionista disperso sul Velino. Si tratta di Gianmarco Degni, 26 anni, fidanzato di Valeria Mella.

Dopo quasi un mese di ricerche, sono stati tutti ritrovati quindi, purtroppo senza vita, i quattro escursionisti partiti il 24 gennaio alla volta del Colle del Bicchero e che non hanno fatto più ritorno.

Decisivo il fiuto di due cani dell’unità cinofila dei Carabinieri di Bologna, addestrati al rinvenimento di salme, arrivati nella giornata di giovedì a Forme di Massa D’Albe. Il primo corpo ritrovato, nella giornata di ieri, è stato quello della 25enne Valeria Mella, giovane avezzanese. Poco dopo, a breve distanza l’uno dall’altro, sono stati ritrovati altri due corpi, identificati in un secondo momento: quello di Tonino Durante, 60 anni, e quello di Gian Mauro Frabotta, 33 anni.

“Il ritrovamento conclude le attività nella zona condotte incessantemente fin dal 24 gennaio, giorno del tragico incidente” si legge in una nota della Prefettura.

“Il Prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco, intende manifestare la propria affettuosa vicinanza ai familiari delle vittime e a tutta la comunità marsicana, scossa dalla perdita dei propri cari concittadini.
Nell’occasione il Prefetto rivolge altresì il proprio personale ringraziamento a tutte le componenti del soccorso presenti in questi giorni sul Monte Velino, per la professionalità, l’abnegazione e la perseveranza dimostrati, e a tutti coloro che hanno prestato accoglienza e conforto in loco ai partecipanti alle operazioni.

Un ulteriore ringraziamento viene rivolto anche a tutte le istituzioni e ai privati che hanno prestato la propria opera fornendo strumentazioni e tecnologie all’avanguardia e concorrendo in modo sinergico e fattivo alle attività di soccorso”.

Dispersi Velino, Comune di Avezzano sospende per una settimana le attività istituzionali

In segno di rispetto per la tragedia che ha colpito l’intera comunità cittadina, l’amministrazione del Comune di Avezzano ha deciso di sospendere per la prossima settimana le attività istituzionali, escluse quelle indifferibili o legate all’evento luttuoso.
Lo stesso consiglio comunale, inizialmente previsto per il 26 febbraio, si terrà il 4 marzo con ordine del giorno che verrà comunicato nei termini previsti.

Dispersi Velino: il dolore del Liceo Vitruvio, scuola di tre delle vittime

La scomparsa dei 4 escursionisti dispersi sul Velino domenica 24 Gennaio scorso ha gettato tutta la comunità marsicana in un profondo sconforto. “Lo strappo provocato per la morte prematura di  Tonino Durante, Gian Mauro Frabotta, Gian Marco Degni e Valeria Mella sarà una ferita che sanguinerà a lungo nei cuori di parenti, amici e dei cittadini di Avezzano e paesi limitrofi che per circa un mese si sono
stretti in una preghiera corale sperando, contro ogni speranza, nel miracolo”. Così, in una nota, il Liceo Vitruvio di Avezzano.

“Ora è il momento del silenzio, delle lacrime ruvide che continueranno a graffiare gli animi che non vorranno trovare consolazione. Il Liceo Scientifico “Vitruvio”, che ha visto come suoi alunni tre dei quattro protagonisti di questa triste vicenda dall’epilogo drammatico, è vicino al dolore delle famiglie: i sogni spezzati, i sorrisi spenti, le vite interrotte di quattro anime che inseguivano la loro passione, non possono lasciare indifferenti. Giungano ai familiari i sentimenti di partecipazione e cordoglio di tutta la popolazione dell’Istituto avezzanese.”

Dispersi Velino, il cordoglio dell’Università degli Studi dell’Aquila

“I corpi dei nostri amici, della nostra laureata Valeria Mella, sono ora presso i loro cari. Il Rettore Alesse, e tutta la comunità accademica dell’Università dell’Aquila, si stringono attorno alle famiglie esprimendo un sentimento di profondo cordoglio e vicinanza. Rimarranno nei nostri pensieri, nella nostra storia”. Così Univaq, sui profili social