Quantcast
Cronaca

Velino, ritrovato il corpo di uno degli escursionisti dispersi

Ritrovato il corpo di Valeria Mella, uno dei quattro escursionisti dispersi sul Velino. Individuati anche altri due corpi.

Ritrovato sul Monte Velino il corpo di uno dei quattro escursionisti dispersi. Ritrovati anche altri due corpi.

La Prefettura informa che è stato da poco individuato il corpo di uno dei quattro escursionisti dispersi da domenica 24 gennaio sul Monte Velino.

E’ il corpo di Valeria Mella quello ritrovato sotto metri di neve dopo un mese di ricerche da parte dei soccorritori.

Lo si apprende da fonti che stanno operando in Valle Majelama sul Velino. Sotto la neve restano ancora i corpi di Tonino Durante, 60 anni, GianMauro Frabotta, 33, Gianmarco Degni 26 anni.

Il corpo è stato ritrovato a circa 300 metri dalla cima, in una zona già battuta nelle giornate di ricerca precedenti. A percepire le tracce del corpo uno dei cani molecolari.

Nella mattinata erano in corso le ricerche, mai interrotte se non nelle giornate di forte maltempo, anche con unità cinofile, condotte da tutte le componenti presenti sulla zona.

Alle 12:50 l’aggiornamento della Prefettura: ritrovato anche il secondo corpo

La Prefettura informa che è stato appena individuato anche il secondo corpo dei quattro escursionisti dispersi da domenica 24 gennaio sul Monte Velino.

Individuato sul Monte Velino anche il terzo corpo dei quattro escursionisti dispersi

La Prefettura informa che è stato appena individuato anche il terzo corpo dei quattro escursionisti dispersi da domenica 24 gennaio sul Monte Velino.

Continuano incessantemente le operazioni per la ricerca dell’altro disperso.

Velino, l’aggiornamento sulle ricerche del 19 febbraio

Sono iniziate stamattina presto le operazioni di ricerca dei 4 escursionisti dispersi sul Monte Velino, tuttora in corso. Incessante il lavoro dei soccorritori impegnati ormai da quasi un mese nelle ricerche.

Oggi le squadre del Soccorso Alpino, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia, dei Vigili del Fuoco e dell’esercito sono salite in quota a Valle Majelama a bordo degli elicotteri, decollati dal campo sportivo di Forme, grazie alle condizioni meteo favorevoli.

Dispesi sul Velino, i messaggi di cordoglio.

“Tutta la comunità abruzzese si stringe commossa alle famiglie di queste povere vittime con tutto l’affetto di cui siamo capaci. Ho ringraziato di cuore il prefetto Cinzia Torraco che questa mattina mi ha dato notizie del primo ritrovamento, per la grande umanità e sensibilità con la quale ha diretto e coordinato i soccorritori, che anche domani continueranno a cercare l’ultimo disperso. Uomini e donne di grande generosità che non hanno mai smesso di cercarli, prima nel tentativo di salvarli e poi per assicurare alle famiglie la restituzione dei loro cari e il diritto a una degna sepoltura”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dopo il ritrovamento delle vittime travolte da una slavina sul Monte Velino.

“Solo dolore, e immenso. La città e la Marsica partecipano all’insopportabile dolore di tutte le famiglie colpite da una tragedia immane”. Così il sindaco di Avezzano (L’Aquila), Giovanni Di Pangrazio, con la voce rotta dalla commozione mentre sul Monte Velino arriva la notizia del ritrovamento del corpo della terza delle quattro persone, tutte di Avezzano, disperse dal 24 gennaio scorso dopo essere state travolte da una valanga. Il sindaco sta seguendo da stamani le operazioni di ricerca dal campo base installato sul monte marsicano.

“Esprimo solidarietà, vicinanza ed il più profondo cordoglio – ha aggiunto il sindaco Simone Angelosante – alle famiglie dei dispersi del Velino in questo drammatico momento. Riposino in pace. La Marsica è in lutto”.

leggi anche
ricerche dispersi velino
Cronaca
Monte Velino, ritrovati i corpi di 3 escursionisti dispersi
ricerche velino
Cronaca
Velino, si torna in quota per il quarto escursionista disperso
efrom
Dal velino
Velino, la storia di Efrom, il soccorritore a quattro zampe che ha trovato l’ultimo disperso
escursionisti morti sul velino
Vittime del velino
Velino, il grazie delle famiglie delle vittime ai soccorritori
Valeria Mella
Cronaca
Valeria Mella, dopo la tragedia sul Velino un centro sanitario in Madagascar in suo nome