Quantcast
La ricostruzione

Gsa e lavori al Traforo, acqua ok: vi spieghiamo cosa è successo

Weekend a secco per alcune zone dell'Aquila est e per i Comuni della Subequana. Disagi derivati dalla necessità, da parte di GSA, di scaricare l'acqua che si era intorbidita a causa delle interferenze con i lavori di messa in sicurezza al Traforo.

Weekend a secco per alcune zone dell’Aquila est e per i Comuni della Valle Subequana. Disagi derivati dalla necessità, da parte di GSA, di scaricare l’acqua che si era intorbidita a causa delle interferenze con i lavori di messa in sicurezza al Traforo.

Facciamo chiarezza. Disagi domenicali per l’utenza dei Comuni nella zona est dell’aquilano. Ieri mattina, l’Ufficio Tecnico Gsa ha informato i cittadini dell’interruzione idrica, sia nella zona est dell’Aquila che nei paesi della Subequana, “a causa dei lavori che la struttura commissariale sta effettuando sotto il traforo del Gran Sasso, per la messa in sicurezza della galleria. L’interruzione idrica si è resa necessaria, in via del tutto precauzionale, per l’eccessiva movimentazione di residui“.

“Interruzioni che si sarebbero potute evitare se i lavori al Traforo si fossero momentaneamente fermati, il tempo di permetterci il necessario approvvigionamento di acqua per i territori”. Questa la richiesta dalla Gran Sasso Acqua.

Lo stop in realtà c’è stato, ma è arrivato solo nella serata di ieri, annunciato da una nota del Commissario Straordinario per la Sicurezza del Sistema Idrico del Gran Sasso.

Abbiamo chiesto cosa è successo al Presidente Gsa, l’avvocato Alessandro Piccinini.

“Da venerdì 5 febbraio avevamo registrato una rilevante torbidità dell’acqua, a causa della contiguità dei lavori in atto al Traforo del Gran Sasso. Per questo abbiamo inviato una Pec al Commissario Straordinario responsabile dei lavori, chiedendo di sospendere per qualche giorno le operazioni, in modo tale che Gsa potesse garantire l’approvvigionamento dell’acqua ai territori forniti. La sospensione dei lavori, tuttavia, non c’è stata: quindi abbiamo dovuto avvisare la popolazione dei disagi ai quali si sarebbe andati incontro”.

La comunicazione Gsa informava di un’interruzione idrica che avrebbe comportato disagi nella zona est della città, in particolar modo a “Bagno, Ripa di Bagno e nei paesi della Subequana“; salvo poi fornire un aggiornamento qualche ora dopo, grazie alla sospensione dei lavori giunta nella tarda serata di ieri, anche grazie all’intervento di mediazione del sindaco Pierluigi Biondi con i vertici di Strada dei Parchi.

Oggi qual è la situazione della fornitura idrica? 

“Oggi la situazione è positiva. Entro la giornata di oggi dovremmo riuscire a terminare il recupero dell’approvvigionamento. Al momento non si registrano ulteriori disagi“.

“Noi non abbiamo interesse a polemizzare con nessuno – conclude Piccinini ascoltato dalla nostra redazione – Sappiamo che questi lavori di messa in sicurezza non sono ancora terminati e che, quindi, dovranno andare avanti. Chiederemo, però, un incontro al Commissario, per poterci organizzare di conseguenza anche ai loro interventi. Richiederemo l’inserimento di alcune sospensioni nel loro cronoprogramma lavorativo: solo in questo modo riusciremo a organizzare l’approvvigionamento di acqua. Occorre trovare un accordo sulle modalità di lavoro, altrimenti il problema si ripresenterà anche nei prossimi giorni. Inoltre per noi mettere l’acqua a scarico rappresenta un danno economico non di poco conto“.

leggi anche
acqua
Utili
Gsa, interruzione idrica per lavori al Traforo: le zone senza acqua
acqua
Utili
Interruzione idrica a L’Aquila est e nei comuni della Subequana
traforo gran sasso
Attualita'
Gran Sasso, tavolo GSA-Comuni: “Importante momento di confronto”
traforo gran sasso
Utili
Traforo del Gran Sasso, chiusure notturne in direzione Teramo
Piccinini
L'aquila
Lavori al traforo, rischio interruzioni idriche: GSA al lavoro per limitare i disagi
giornata mondiale acqua 99 cannelle
World water day
Giornata Mondiale dell’Acqua, meno sprechi: cominciamo dalle piccole abitudini
acqua
Utili
Gsa, il numero per segnalare i problemi