Quantcast

Omicidio Paolo D’Amico, arrestato un aquilano

Omicidio Paolo D'Amico, dopo un anno di indagini la svolta: Carabinieri hanno arrestato un 25enne aquilano.

C’è un arresto per l’omicidio di Paolo D’Amico, il 55enne trovato morto il 24 novembre 2019 nella sua casa di Barisciano

I carabinieri del comando provinciale dell’Aquila, diretti dal colonnello Nazareno Santantonio, hanno arrestato, con l’accusa di omicidio, un giovane aquilano di 25 anni.

Paolo D’Amico, dipendente dell’Asm, l’azienda municipalizzata dell’Aquila, fu trovato morto nella sua abitazione.

Un omicidio feroce, l’uomo era stato colpito diverse volte alla testa e al torace, probabilmente fuori casa e poi riportato dentro.

Le indagini sono andate avanti per oltre un anno senza risultati, adesso, con l’arresto, forse la svolta definitiva.

Alle ore 10 di domani, 3 febbraio 2021, presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di L’Aquila, sito in via Beato Cesidio n.6, il Procuratore della Repubblica di L’Aquila, dott. Michele Renzo, ed il Comandante Provinciale, Col. Nazareno Santantonio, terranno una conferenza stampa per illustrare le indagini svolte a seguito dell’omicidio di Paolo D’Amico.