Quantcast

Torino, mamma e figlio uccisi: la donna era di Roccacasale

Dramma in provincia di Torino, 39enne uccide moglie e figlio e tenta di suicidarsi. La donna era originaria di Roccacasale.

Dramma a Carmagnola, in provincia di Torino: 39enne uccide la moglie e il figlio di 5 anni e poi tenta il suicidio. La donna era di Roccacasale.

Era originaria di Roccacasale Teodora Casasanta, la donna uccisa insieme al figlio a Carmagnola, in provincia di Torino. Ad uccidere i due, il marito 39enne che ha poi tentato di togliersi la vita. L’allarme è scattato nella notte, quando i vicini hanno allertato le forze dell’ordine per via di urla per un violento litigio che si sentivano dall’appartamento della coppia.

All’arrivo dei carabinieri, però la scena agghiacciante: donna e bambino sono stati ritrovati senza vita, mentre il 39enne ha provato a togliersi la vita, senza riuscirci, ed è stato ricoverato in ospedale, dov’è piantonato.

La donna uccisa, come ricorda ilgerme.it, era nipote del vicesindaco di Roccacasale, Agostino De Simone, che ha commentato su Facebook: “La tragedia di questa mattina in provincia di Torino colpisce duramente la mia famiglia non ci sono parole”. Il giorno dei funerali, non ancora ufficializzato, sarà proclamato lutto cittadino.

Femminicidio a Carmagnola, il cordoglio dell’Inter Wheel Club Sulmona

Le Lacrime e il dolore non sono sufficienti per esprimere il cordoglio per il femminicidio avvenuto questa notte a Carmagnola, in provincia di Torino, in cui è rimasta vittima Teodora Casasanta originaria di Roccacasale (AQ). Inner Wheel club Sulmona si unisce al dolore che ha colpito la comunità di Roccacasale con cui, lo scorso 27 giugno 2020, il club ha collaborato per il collocamento della panchina rossa contro la violenza sulle donne nel belvedere del paese. Una iniziativa fortemente voluta dal sindaco Enrico Pace e del vice sindaco Agostino De Simone, zio della vittima.

panchina rossa sulmona Roccacasale

“La morte di questa giovane donna e del suo bambino per mano di chi diceva di amarle è un colpo al cuore” interviene Rosanna D’Aurelio presidente di Inner Wheel Club Sulmona “ci stringiamo al dolore della famiglia e di tutta la comunità di Roccacasale”.

“Il Comune di Roccacasale è stato da sempre sensibile al problema della violenza sulle donne e anche la scelta di posizionare la panchina in uno dei luoghi più suggestivi e frequentati del paese ne fornisce una chiave di lettura” aggiunge Chiara Buccini past president di Inner Wheel Club Sulmona che ha partecipato, nel 2020, al progetto della panchina rossa “il giorno della cerimonia di inaugurazione della panchina rossa l’intero paese ha dimostrato profonda sensibilità, in particolare il vice sindaco De Simone a cui va la nostra corale vicinanza”.