Quantcast

Montagna, 9′ Alpini e Soccorso Alpino insieme per formazione e attività sul territorio

CNSAS e 9' Reggimento Alpini verso una collaborazione ancora maggiore. Obiettivo comune: rafforzare le misure di sicurezza in montagna, l'impegno e la presenza sul territorio, anche attraverso iniziative che abbiano al centro l'informazione e la formazione dei cittadini.

Si è svolto questa mattina, nella sede del 9′ Reggimento Alpini a L’Aquila, un incontro tra il presidente Daniele Perilli del Soccorso Alpino e Speleologico e il Colonnello del Reggimento, Gianmarco Laurencig.

Obiettivo comune: la cooperazione e collaborazione per rafforzare le misure di sicurezza in montagna, l’impegno e la presenza sul territorio, anche attraverso iniziative che abbiano al centro l’informazione e la formazione dei cittadini.

Attività che gli Alpini – con due squadre addestrate al soccorso alpino – e il CNSAS già portano avanti da tempo e che, sfruttando le peculiarità e le professionalità presenti da entrambe le parti, possono far raggiungere risultati ancora migliori.

alpini socccorso alpino

“Da sempre il 9° Reggimento Alpini – afferma Perilli – ha fornito supporto al Soccorso Alpino e Speleologico in caso di necessità, come è avvenuto a Rigopiano e in occasione di altri incidenti importanti”

Per questo, e in vista di un accordo a livello nazionale, il CNSAS e gli Alpini sigleranno prossimamente un protocollo d’intesa “per rafforzare la rete di sicurezza sulle nostre montagne, attraverso operazioni ed esercitazioni congiunte”.