Quantcast

Corte d’Appello L’Aquila, si insedia il procuratore Alessandro Mancini

Corte D'Appello L'Aquila, il dottor Alessandro Mancini è il nuovo procuratore generale. Accolto dall'applauso dei giudici si insedia in città.

“Una città dalle grandi risorse e che ho nel cuore”. Queste le parole del dottor Alessandro Mancini, nuovo procuratore generale della Corte D’Appello dell’Aquila, appena insediato in città.

Il procuratore Mancini arriva a L’Aquila dopo 7 anni trascorsi a Ravenna. Conosce bene la città, dove ha ricoperto il ruolo di docente di diritto penale tributario nella scuola ispettori della Guardia di Finanza.

Ad accogliere il nuovo procuratore Mancini, l’applauso dei giudici. C’erano l’avvocato generale pro tempore, Alberto Sgambati, reggente nella fase di avvicendamento, l’ex procuratore generale Pietro Mennini, il presidente della Corte d’Appello, Fabrizia Francabandera, il presidente del Tribunale, Ciro Riviezzo e della stessa Procura, Michele Rienzo.

In rappresentanza dell’avvocatura distrettuale, c’erano il presidente dell’Ordine degli avvocati dell’Aquila, Maurizio Capri e della Camera Penale, Gian Luca Totani.

Il nuovo pg, come riporta Il Centro, si è espresso sulla chiusura dei piccoli tribunali, la cui proroga scadrà a giugno 2022. Una situazione precaria e mortificante per i miei colleghi. Farò del mio meglio”, ha detto.

“Sono molto sereno – ha aggiunto – faremo un buon lavoro con i miei colleghi”.