Covid 19, l’Abruzzo spera nella zona bianca

Nel nuovo Dpcm Covid 19 ipotesi "zona bianca", al momento possono sperarci Abruzzo, Toscana e Liguria, ma i contagi sono ancora troppi.

Nel nuovo Dpcm Covid 19 ipotesi “zona bianca”, al momento possono sperarci Abruzzo, Toscana e Liguria.

Tra le ipotesi in valutazione per il prossimo Dpcm del 16 gennaio, anche quella dell’istituzione della cosiddetta “zona bianca”, dedicata a quelle regioni con nuovi contagi quasi azzerati e sistema sanitario non in sofferenza. Come scrive open.online, sarà il Comitato tecnico scientifico, a stabilire i parametri per l’ingresso delle regioni questa fascia: “Probabilmente l’indice Rt dovrà essere inferiore allo 0,5 che, al momento, nessuna regione può raggiungere. Toscana, Abruzzo e Liguria sono le regioni che, avendo meno contagi in proporzione alla popolazione, potrebbero sperare in una promozione ma tutto dipenderà dalla tenuta dei reparti Covid e dalla resilienza degli ospedali nei prossimi giorni”.

In questa fascia sparirebbero le limitazioni per bar e ristoranti, riaprirebbero palestre, cinema, teatri, musei e sale da concerto. Al momento si tratta di un’ipotesi prematura, visto che comunque i contagi restano stabili, ma nel futuro a medio termine, se c’è qualche regione potrà sperare nella zona bianca è da ricercare appunto tra Abruzzo, Toscona e Liguria.