Vaccino anti Covid Abruzzo, dal 18 gennaio aperta piattaforma per ultra 80enni e persone con disabilità

Abruzzo, dal 18 gennaio sarà riaperta la piattaforma per l'acquisizione della manifestazione di interesse sul vaccino anti Covid. Potranno registrarsi ultra 80enni e persone con disabilità

Covid 19 e vaccinazioni, dal 18 gennaio in Abruzzo sarà aperta la piattaforma per ultra 80enni e persone con disabilità.

La piattaforma telematica regionale per l’acquisizione delle manifestazioni di interesse alla vaccinazione contro il Covid 19 sarà riaperta a partire dal 18 gennaio prossimo, per l’organizzazione della fase successiva della campagna vaccinale. Potranno registrarsi al sistema le persone con disabilità o fragilità, gli ultra 80enni e tutti coloro appartenenti alle categorie indicate tra quelle destinatarie della vaccinazione nella prima fase e non ricomprese nelle fasi preliminari della campagna.

Lo comunica l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, specificando che la disposizione è contenuta nell’ordinanza firmata oggi dal Presidente Marco Marsilio.

“Come abbiamo già anticipato nei giorni scorsi – spiega la Verì – la Regione ha deciso di consentire la registrazione alla piattaforma sulla base delle indicazioni ministeriali, che vengono adottate a seconda della disponibilità di vaccini dispensati sul territorio. Con questo sistema avremo sempre a disposizione un quadro aggiornato e puntuale del numero di quanti vorranno sottoporsi alla vaccinazione anti Covid, consentendoci di organizzare la campagna con un modello efficiente ed efficace”.

Per accedere alla piattaforma per la vaccinazione, gli utenti dovranno collegarsi al portale sanita.regione.abruzzo.it e cliccare nella sezione servizi on line.