Quantcast

Vaccino antinfluenzale, il Piemonte pronto a vendere le dosi avanzate all’Abruzzo

Vaccino antinfluenzale, al Piemonte avanzano 40mila dosi che possono essere acquistate dall'Abruzzo.

L’Abruzzo potrebbe acquistare dal Piemonte le dosi di vaccino antinfluenzale avanzate: sono circa 40mila.

Che fare di circa 40mila dosi di vaccino antinfluenzale avanzate dalla campagna 2020? È il “problema” che si sta ponendo il Piemonte a conclusione di una imponente campagna antinfluenzale, che ha portato a vaccinarsi più di 850mila piemontesi. In sostanza, la campagna è finita per tutti coloro per la quale era fortemente raccomandata e nel prossimo futuro potrebbero arrivare altre richieste, ma certamente non per coprire le circa 400mila dose avanzate.

Buttare il vaccino non è ipotesi presa in considerazione. Come riporta La Stampa, infatti, l’assessorato piemontese alla sanità ha giudicato uno “sperpero di denaro” oltre che “eticamente discutibile” l’opzione. Da qui la prospettiva di vendere le dosi avanzate a regioni che ne hanno ancora necessità e che avrebbero già bussato alla porta del Piemonte, a cominciare dall’Abruzzo. Il prezzo, 5 euro, il prezzo di costo.