Pizzoli, si riuniscono per macellare il maiale: 15 contagi da Covid 19

Il rito della macellazione del maiale a Pizzoli si trasforma in occasione di contagio: 15 positivi al Covid 19.

PIZZOLI – Rito della macellazione del maiale fatale per 15 persone rimaste contagiate dal Covid 19.

Sono 15 le persone risultate positive al Covid 19, dopo una giornata passata nel tradizionale rito della macellazione del maiale e con la successiva cena a Pizzoli. Lo riporta Il Centro.

L’episodio si è verificato durante le feste natalizie e tiene in apprensione la comunità. Pur non essendo collegati gli avvenimenti, Pizzoli attende, peraltro, anche i tamponi di controllo a seguito del caso positivo al Covid 19 riscontrato anche in Consiglio comunale. Dopo la riunione dell’Assise civica, infatti, un consigliere di maggioranza è risultato positivo al Covid. È così scattato l’isolamento per tutto il Consiglio, in attesa del tampone di controllo che dovrebbe essere somministrato nei prossimi giorni. Fortunatamente al momento la situazione sembra essere sotto controllo, anche perché, come spiegato a IlCapoluogo.it dal sindaco Gianni Anastasio, nell’occasione erano state rispettate tutte le misure anti Covid, quindi – a differenza di quanto accaduto alle 15 persone impegnate nella macellazione casalinga del maiale, di cui comunque qualcuna già negativizzata – la situazione dovrebbe essere sotto controllo. Se ne saprà di più dopo i tamponi.

(Foto storica non riferita all’episodio specifico da cilentoreporter.it)