Quantcast

Sulmona, parte la campagna screening dedicata alla popolazione scolastica

Dal 4 al 6 gennaio la campagna screening dedicata alla popolazione scolastica di Sulmona e agli abitanti delle frazioni.

Dal 4 al 6 gennaio la campagna screening dedicata alla popolazione scolastica di Sulmona e agli abitanti delle frazioni.

Al via la campagna screening gratuita dedicata alla popolazione scolastica prevista per il 5 e 6 gennaio per il rientro in sicurezza nelle scuole di Sulmona di ogni ordine e grado e tamponi di massa per i residenti delle frazioni di Badia e Bagnaturo di Sulmona e di Pratola Peligna il 4, 5, 6 gennaio.

“Come amministrazione comunale – sottolinea il sindaco Annamaria Casini – abbiamo voluto realizzare di nuovo una campagna screening dando attenzione alla popolazione scolastica, per offrire la possibilità di un ritorno a scuola in sicurezza dopo le festività natalizie per gli studenti e gli insegnanti. La Regione ha concesso altri tamponi e dispositivi di protezione individuali che consentono di prorogare lo screening ancora per un paio di giorni. Per questo lancio un appello ai ragazzi a recarsi numerosi nella postazione all’interno della ex Caserma Battisti, accompagnati dai genitori, per sottoporsi al test e  intercettare i possibili positivi.  È dal comportamento responsabile di ciascuno di noi, che ha valenza di tutela collettiva, che riusciremo a sconfiggere il virus contenendo con ogni mezzo il contagio. Purtroppo la battaglia è ancora aperta e serve l’aiuto di tutti”.

I tamponi per gli studenti e il personale scolastico saranno effettuati nei giorni 5 e 6 gennaio (intera giornata, senza prenotazione) nella ex Caserma Battisti a cura dei volontari di Protezione Civile ANA di Sulmona nei seguenti orari 9/13 – 15/18.30.

“Abbiamo ritenuto importante un coordinamento tra il Comune di Sulmona e il Comune di Pratola Peligna per offrire ai residenti delle due frazioni in maniera più agevole l’opportunità di sottoporsi al test rapido antigenico, in seguito all’ok arrivato ieri sera dalla Regione, al fine di individuare i positivi asintomatici, visto l’alto numero di persone riscontrate contagiate dal coronavirus e di quelle poste in sorveglianza attiva in queste frazioni” afferma il sindaco Annamaria Casini, d’intesa con il sindaco di Pratola Antonella Di Nino. I test verranno effettuati nei seguenti giorni: lunedi 4 gennaio dalle 14.30 alle 18.30 nel Centro Sociale Polivalente di Badia, martedi 5 gennaio dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 nella sala parrocchiale della Chiesa della Madonna Addolorata di Bagnaturo, mentre nel Centro Sociale Polivalente della Badia dalle 14.30 alle 18.30. Il 6 gennaio dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.30 nel Centro Sociale Polivalente della Badia.