Quantcast

San Demetrio, addio a Massimo Liberatore

La comunità di San Demetrio ne' Vestini piange la prematura scomparsa di Massimo Liberatore.

La comunità di San Demetrio ne’ Vestini piange la prematura scomparsa di Massimo Liberatore.

Lutto per la comunità di San Demetrio né Vestini, la scorsa notte è venuto a mancare dopo una lunga malattia, in giovane età, Massimo Liberatore, maitre che ha lavorato in passato nei più importanti ristoranti dell’aquilano e da tempo gestiva un’attività tutta sua all’estero.

Gli amici lo ricordano come ragazzo meraviglioso, gentile, altruista e mite sempre sorridente. Nei giorni a seguire il sisma del 2009 si prodigò per i suoi paesani a cucinare per tutti negli accampamenti di San Demetrio che stavano man mano nascendo.

Si è spento nella casa del fratello Paolo che vive ad Ascoli Piceno, nel pieno conforto dei suoi familiari. Lascia la mamma Settimia e i fratelli Paolo Antonello e Danilo oltre che le cognate e i suoi amati nipoti.

Il destino lo ha tolto troppo presto all’affetto della sua famiglia ma non lo toglierà mai dalla loro memoria e dal loro cuore.

Le esequie si terranno a San Demetrio il 1° gennaio alle ore 15:00 presso la Chiesa di San Martino.