Via Amiternum, iniziata la demolizione delle case Ater

L'AQUILA - Buone notizie per via Amiternum, iniziati i lavori di demolizione delle case Ater.

L’AQUILA – Buone notizie per via Amiternum, iniziati i lavori di demolizione delle case Ater.

Mentre la ricostruzione privata avanza a grandi falcate, a oltre 11 anni dal sisma la ricostruzione pubblica fa registrare tempi nettamente peggiori, ma ogni tanto arriva qualche buona notizia. Sono infatti iniziati i lavori di demolizione delle case Ater in via Amiternum.

Il cronoprogramma, approvato a maggio 2017 da parte di Regione e Ater, ha previsto lo stanziamento di 80 milioni in tre anni per la ricostruzione degli alloggi di edilizia popolare, per un totale di 36 interventi su 372 alloggi. Secondo il documento, si doveva iniziare proprio dalle palazzine di via Amiternum, Valle Pretara e zona piazza d’Armi. Gli altri interventi previsti a Paganica e Preturo.

Il tutto, si leggeva nel documento approvato nel 2017, per “rispondere adeguatamente al forte disagio sociale subito dalle famiglie ospitate negli alloggi ATER dell’Aquila a seguito dei danni causati dal terremoto del 6 aprile 2009”.

Insomma, lentamente ma si muove anche la ricostruzione pubblica. E l’opera di abbattimento delle case ATER di via Amiternum rappresenta certamente una buona notizia anche per il decoro urbano. Nella zona, infatti, negli anni si sono susseguite segnalazioni di degrado, con vere e proprie discariche a cielo aperto che si andavano formando nel tempo.