Quantcast

Meteo in peggioramento a Natale, possibile Santo Stefano in bianco

A Natale le temperature potrebbero scendere al di sotto delle medie del periodo e con esse anche la quota neve scenderà verso le basse quote appenniniche.

L’Aquila – Possibile rapido peggioramento delle condizioni atmosferiche a Natale; l’atmosfera tenderà a farsi instabile, si attiveranno intensi venti settentrionali. Le temperature potrebbero scendere al di sotto delle medie del periodo e con esse anche la quota neve scenderà verso le basse quote appenniniche.

Non abituatevi troppo alla stabilità atmosferica di questi giorni, perché le condizioni meteorologiche sono destinate a cambiare proprio in prossimità delle festività natalizie. Fino a quel punto, l’anticiclone sarà il padrone incontrastato del Mediterraneo centrale. Il cambiamento barico in sede mediterranea inizierà nel giorno della Vigilia di Natale, quando l’Anticiclone delle Azzorre si eleverà in Atlantico, fino all’Islanda e alle isole britanniche. Di contro, si attiverà la discesa di una vasta saccatura depressionaria di estrazione artica verso l’Europa centrale e mediterranea, seguita da aria fredda di matrice artico-marittima. Tale saccatura raggiungerà il Mediterraneo nella notte tra Natale e Santo Stefano, quando l’aria fredda tracimerà sia dall’alto Adriatico che dalla valle del Rodano. E’ dunque lecito attendersi un rapido peggioramento delle condizioni atmosferiche; l’atmosfera tenderà a farsi instabile, si attiveranno intensi venti settentrionali e i mari si faranno agitati. Le temperature scenderanno al di sotto delle medie del periodo e con esse anche la quota neve scenderà verso le basse quote appenniniche. Quali saranno le zone più colpite dal maltempo? Scenderà la neve sui fondovalle appenninici, fino in città? E’ presto per dirlo, diffidate da chi vi indica già i centimetri di neve o da chi vi dà la neve per certa a sei giorni di distanza dall’evento. Ci sono troppe variabili in gioco, il reale afflusso di aria fredda e la posizione dei minimi di pressione ci scioglieranno la prognosi finale. Vi consigliamo dunque di continuare a seguire i nostri aggiornamenti, perché erano anni che non assistevamo a vacanze natalizie con la neve!

meteo aquilano

(Francesco De Angelis)

Le previsioni su scala regionale sono sul sito www.meteoaquilano.it

(MeteoAquilano)