Quantcast

Natale, anche le Cancelle si vestono di luce

Le Cancelle, nel cuore storico dell'Aquila, si vestono di luce a pochi giorni dal Natale.

Anche le Cancelle si vestono di luce a pochi giorni dal Natale.

Le Cancelle sono uno dei gioielli architettonici custoditi nel cuore storico dell’Aquila e riportati al loro antico splendore dopo la furia distruttrice del sisma. Un monumento storico, ma “nascosto”, tanto che i più giovani non hanno memoria di questo pezzo di storia aquilano.

Una luce chiara illumina le Cancelle dell’Aquila, proprio nei giorni in cui la città risplende con Luce d’Artisti, la rassegna “luminosa” che ha acceso il Natale aquilano e che fa già tanto discutere dal momento che il popolo del web, a poche ore dall’accensione, si è già diviso tra favorevoli, contrari e i soliti indignati.

Del restauro delle Cancelle si è occupato lo studio di architettura di Giuseppe Cimmino. L’edificio è vincolato sono nella parte esterna: le pietre furono riadattate su un edificio già esistente. Gli interni, quindi, non hanno valore ma gli esterni hanno un valore artistico e architettonico non indifferente.

Le Cancelle, alla scoperta del cuore commerciale del XV secolo

Le Cancelle: un po’ di storia

Le Cancelle è un complesso costituito da quattro case-botteghe del primo ‘400: è l’antico cuore commerciale dell’Aquila.

Si tratta di uno dei monumenti più celebri della città: è un rarissimo esempio di botteghe medioevali del XV secolo. Al piano terra c’era il negozio che, oltre alla porta, aveva uno spazio per l’esposizione della merce. Nel retrobottega una scala conduceva ai piani superiori. La facciata è caratterizzata da una serie di aperture collegate da archeggiature a tutto sesto e a sesto ribassato.

L’edificio in origine era situato in Piazza Duomo ma fu poi spostato per far posto a quello che, fino al 6 aprile 2009, è stato il Palazzo delle Poste.

Il restauro post sisma è stato operato in termini di consolidamento, miglioramento sismico e minuzioso restauro, di concerto con l’architetto Marsili e la Soprintendenza.

“Anche le Cancelle si vestono di luce. Un minuzioso lavoro di recupero e restauro conservativo impreziosito da un progetto luminoso che ne risalta le caratteristiche e le peculiarità architettoniche. La luce come strumento per raccontare l’architettura di uno dei monumenti più apprezzati e visitati del capoluogo che ritorna a vita nello suo massimo splendore, ha scritto su Facebook l’architetto Giuseppe Cimmino, pubblicando una foto dell’edificio illuminato.