Maltempo, l’Aterno in piena per le forti piogge

Weekend di piogge intense in tutto l'aquilano. L'Aterno in piena, qualche apprensione nella serata di ieri. La situazione

Aterno in piena a causa delle forti piogge che si sono abbattute nell’aquilano durante il weekend.

Qualche momento di apprensione ieri, domenica 6 dicembre, con il fiume in piena in diversi tratti, anche vicino alle abitazioni. Nel territorio di San Demetrio, a Stiffe, il Rio Gamberale già nel pomeriggio di ieri ha fatto registrare una portata d’acqua imponente, puntualmente immortalata dai residenti e tenuta sotto controllo da cittadini, amministratori e Vigili del Fuoco.

Discorso simile poco più distanti, a Campana, frazione di Fagnano Alto. Dal Ponte Romano è stata ben evidente la piena dell’Aterno, con l’acqua accumulatasi nei giorni di intense precipitazioni. Fortunatamente la situazione è rimasta sotto controllo. In zona non sono mancati interventi e controlli del personale dei Vigili del Fuoco, per scongiurare eventuali rischi connessi ad esondazioni.

Già questa mattina l’allarme sembra essere rientrato e il fiume è tornato a non destare più preoccupazione, contemporaneamente al miglioramento delle condizioni meteo.

San Benedetto dei Marsi, un giorno di ordinaria follia

Maltempo in provincia dell’Aquila, il lavoro dei Vigili del Fuoco

Interventi dei Vigili del fuoco per la pioggia in tutta la provincia dell’Aquila
Dalle prime ore della mattina di ieri è iniziata una giornata d’intenso lavoro per i Vigili del fuoco della provincia aquilana, impegnati sull’intero territorio a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno creato criticità in diversi corsi d’acqua e allagamenti di scantinati e piani interrati.

Il fiume Sangro, nel tratto che attraversa i comuni di Civitella Alfedena e Barrea ha superato i limiti di guardia minacciando di esondare in più punti.

Nell’area del capoluogo il fiume Aterno, minacciosamente ingrossato in prossimità dell’abitato di Onna, ha eroso parte dell’argine su cui era posizionato un escavatore facendolo cadere in acqua.

A Carsoli, il fiume Turano, piccolo torrente che attraversa il centro abitato, ha superato i livelli di guardia in diversi punti interessando abitazioni.

La rimozione di detriti e di vegetazione all’interno dei corsi d’acqua operata dai Vigili del fuoco coadiuvati da squadre di Protezione Civile, ha permesso il decorso delle acque senza problemi di rilevo. Numerosi anche gli interventi per lo svuotamento di scantinati, piani interrati e sottopassaggi stradali a L’Aquila, Avezzano, Tagliacozzo, Capistrello.