L’Aquila: weekend di maltempo con cielo coperto e precipitazioni sparse previsioni

L’Aquila – Weekend di maltempo, altalena di temperature e quota neve fino a 1200 metri.

Un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche si concretizzerà nel corso del weekend, a causa dell’affondo sul Mediterraneo di una vasta saccatura depressionaria di origine nord-atlantica. Inizialmente l’Abruzzo si troverà sulla zona di confluenza di intensi e miti venti meridionali, che determineranno un temporaneo rialzo delle temperature, specie sul settore costiero. Successivamente, quando il vasto impulso depressionario sposterà il proprio baricentro verso est, le correnti si disporranno dai quadranti occidentali e settentrionali. Questo coinciderà con un repentino calo delle temperature. Avremo nubi compatte e precipitazioni diffuse, tra il pomeriggio di sabato e la giornata di domenica. La quota neve sarà in iniziale rialzo sull’Appennino centro-meridionale, ed in successivo calo fino alle medio-basse quote appenniniche nel corso delle ore.

La giornata di sabato inizierà con nubi irregolari su tutto il territorio aquilano. Nel corso del pomeriggio la nuvolosità si farà più compatta a partire da ovest e si estenderà verso est. Ci saranno anche delle precipitazioni, deboli e concentrate sulle zone a confine con il Lazio al mattino, diffuse ed intense ovunque dalla serata. Quota neve in temporaneo rialzo sui 1800-2000 metri. Temperature minime e massime in rialzo (Min: +3/+6°C, Max: +11/+15°C), ventilazione moderata/forte.

La giornata di domenica trascorrerà con cielo irregolarmente nuvoloso o coperto ovunque fino a sera, quando si apriranno delle schiarite a partire da ovest. Ci saranno anche delle precipitazioni sparse, che nelle ore pomeridiane saranno più probabili sulle zone occidentali. La quota neve sarà in calo dagli iniziali 1800 metri fino ai 1200 della serata. Temperature massime e minime in calo (Min: +1/+4°C, Max: +8/+12°C). Venti moderati in rotazione dai quadranti occidentali.

meteo aquilano

La situazione meteorologica non cambierà nemmeno all’inizio della nuova settimana. Insisteranno nubi irregolari, piogge a valle e neve sui monti a partire da quote medio-basse. Infatti, la depressione sul Mediterraneo sarà alimentata dalla discesa di un nuovo impulso depressionario di matrice nord-atlantica.

 

(Francesco De Angelis)

Le previsioni su scala regionale sono sul sito www.meteoaquilano.it

(MeteoAquilano)