Screening Covid 19 L’Aquila, giorno uno: oltre mille tamponi e lunghe attese

Più di 1000 tamponi a L'Aquila, chiamata al primo giorno di screening. Qualche attesa di troppo in alcune postazioni. Biondi: "Partecipazione alta, è un primo dato importante".

L’AQUILA – Screening a tappeto in provincia dell’Aquila, oggi il primo giorno di tamponi rapidi nel capoluogo. Buona affluenza e qualche disagio, soprattutto con la clinica mobile. Tre i positivi a L’Aquila e un caso dubbio.

Sono undici i nuovi positivi emersi dalla campagna di screening di massa in provincia nella giornata di oggi. Continuano i test a tappeto, su base volontaria, promossi dalla Regione. Oggi prima giornata per L’Aquila e frazioni. Sono oltre mille i tamponi effettuati: 3 di questi hanno dato esito positivo – ora andranno confermati dal tampone molecolare – 1, invece, ha dato esito dubbio.

Questi i dati ufficiali della giornata di oggi: a L’Aquila sono stati effettuati 1139 tamponi. In tutta la provincia sono stati effettuati 3658 tamponi 11 dei quali risultano positivi; complessivamente dall’inizio dello screening i tamponi effettuati sono 24021 di cui 104 risultati positivi. 

Il primo cittadino Pierluigi Biondi, dall’aeroporto di Preturo, ha fornito il primo bilancio del giorno uno di screening per il capoluogo di regione. Domani partirà anche Avezzano.

La percentuale di positività rispetto ai tamponi fatti è dello 0,43%.

Screening Covid 19 L’Aquila, queste le postazioni attive domani 4 dicembre

DALLE 8 ALLE 18: L’Aquila, Auditorium del Castello; L’Aquila, Palazzetto dei Nobili in via Camponeschi; L’Aquila, Palestra dell’Itis in via Acquasanta; L’Aquila, Palestra dell’Ipsiasar in via Aldo Moro; L’Aquila, Musp dell’asilo nido ex viale Duca degli Abruzzi in via Ficara; Arischia, Musp di via Pizzoli; Cese di Preturo, ex Centro Caritas di in via San Giovanni; Roio, ex Centro Caritas di in via Vandi (Progetto Case Roio 1); Sala civica di Paganica in via del Rio (villa comunale); drive through stadio di Acquasanta “Italo Acconcia”; drive through via Ugo La Malfa, loc. Campo di Pile (zona Motorizzazione); drive through Ex multisala Garden, via Volpe a Monticchio.

DALLE 14 ALLE 18: L’Aquila, palestra dei Geometri in via Acquasanta; San Giacomo, Centro sociale di via San Giacomo; L’Aquila, camper dell’ordine dei Medici al nucleo industriale di Pile; Sassa, nucleo industriale via Bruno D’Inzillo; Colle di Roio, centro anziani “La Giraffa” in via Comunale; Civita di Bagno, centro anziani di San Raniero in via Fura; Onna, centro polifunzionale in via L’Aquila; Bazzano, centro anziani in via Paparisco; Tempera, sede degli Usi civici in via L’Aquila; Camarda, centro polifunzionale in via Stefano Micarelli; Collebrincioni, circolo di Collebrincioni in via dell’Aquila; drive through dei Carabinieri all’Aeroporto di Preturo; drive through dei Carabinieri al nucleo industriale di Bazzano in via Niccolò Copernico.

FRAZIONI: come annunciato stamani dal sindaco Pierluigi Biondi, domani lo screening sarà effettuato nelle frazioni dove oggi il servizio non si è svolto a causa della considerevole affluenza di cittadini. Le cliniche mobili effettueranno i test secondo i seguenti orari: Casaline di Preturo dalle 8.30 alle 9.30; Santi di Preturo dalle 10.30 alle 11.30; San Marco di Preturo dalle 12.30 alle 14.30; San Vittorino dalle 15.30 alle 17.30.

Screening Covid 19 L’Aquila, lunghe attese per gli antigenici

Il Capoluogo ha documentato la prima giornata di screening.

Screening Covid 19 L’Aquila, operativi i drive through e le postazioni mobili

Drive through e postazioni mobili attivi fin dalle 8 del mattino per la prima giornata di screening a L’Aquila. Qualche problema con la clinica mobile, come ha spiegato anche il sindaco Biondi in un primissimo aggiornamento questa mattina.

“La molta affluenza nella frazione di Aragno, prima tappa con la clinica mobile nella zona est, ha determinato qualche ritardo nella tabella di marcia”. Lo ha annunciato il sindaco Biondi spiegando: “Questo è positivo perché vuol dire che gli aquilani sentono la responsabilità di partecipare. Ci scusiamo con gli abitanti delle frazioni a seguire – Assergi, Camarda, Filetto e Pescomaggiore – per l’attesa. E con quelli di Santi di Preturo perché siamo costretti a spostare la clinica mobile nell’area est. Naturalmente eventuali tappe saltate saranno recuperate”.

In molti sono rimasti ad attendere più di qualche ora per poter essere sottoposti a tampone. Lunga coda di auto alle 11 al drive through allestito alla Motorizzazione, allo Stadio Acconcia e a Monticchio.