Mobilità elettrica, al Comune dell’Aquila un riconoscimento nazionale

Premio per la mobilità elettrica nell'ambito dell'iniziativa nazionale “Cresco Award - Città sostenibili” per il Comune dell'Aquila.

Sostenibilità, al Comune dell’Aquila un riconoscimento nazionale per la mobilità elettrica.

Il Comune dell’Aquila ha ottenuto un premio per il progetto di mobilità elettrica nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Cresco Award – Città sostenibili”, il contest promosso da Fondazione Sodalitas in collaborazione con l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio della Commissione Europea e del Ministero dell’Ambiente, che premia l’impegno dei Comuni italiani per lo sviluppo sostenibile dei territori in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu. In particolare, nel corso della cerimonia che si è tenuta nel pomeriggio di oggi in videoconferenza, è stato formalizzato al sindaco Pierluigi Biondi il premio “Iniziative bottom-up di sostenibilità energetica locale”, messo in palio da una delle imprese sostenitrici dell’iniziativa, la Falck Renewables.

“Per noi è un grande onore aver conseguito un riconoscimento così prestigioso – hanno commentato il sindaco Biondi e l’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti – il Comune, in sostanza, è stato inserito nel novero di quelli maggiormente operativi in tem di sostenibilità, e questo grazie al progetto di mobilità elettrica ideato e promosso dall’Amministrazione che sta ottenendo dei risultati molto significativi e che sta riscuotendo un notevole interesse anche al di fuori della nostra città”.

Il progetto in questione è stato avviato nel 2018 e prevede interventi per oltre 8 milioni di euro, finanziati con fondi Cipe, della Regione e comunali. “Stiamo andando avanti con fatti concreti per la realizzazione completa del progetto, anche in considerazione dell’approssimarsi della stesura finale del Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile – hanno osservato Biondi e Mannetti – e finora abbiamo provveduto all’acquisto di 10 autobus a emissioni zero, messi a disposizione dell’Ama, in particolare per la circolare del centro storico. Il parco auto della polizia municipale e delle auto di servizio è stato rinnovato con l’acquisto di 5 auto elettriche e abbiamo già erogato 15mila euro di incentivi per l’acquisto delle auto elettriche, che, come deliberato dalla giunta comunale qualche giorno fa, sono stati estesi a tutto il territorio comunale mentre all’inizio interessavano i soli residenti o imprenditori dei centri storici di città e frazioni”.

Il sindaco Biondi e l’assessore Mannetti hanno anche ricordato il programma degli incentivi per gli acquisti di biciclette a pedalata assistita. “I contributi sono stati recentemente elevati al 35% della spesa sostenuta per l’acquisto di questi mezzi – hanno spiegato – e il limite massimo del rimborso è stato portato da 350 a 500 euro. Delle 980 domande finora pervenute nel corso del 2020, oltre a quelle già liquidate nel 2019, ne sono state istruite e pagate i due terzi. Contiamo, per la fine dell’anno, grazie all’importante investimento comunale, di liquidare tutti i contributi richiesti”.