Covid 19 L’Aquila, dipendente positivo: chiude sportello scelta medico di base

Positivo al Covid 19 un dipendente, chiude per una settimana lo sportello dell'ex Onpi dedicato all'esenzione dei ticket e al cambio del medico di base.

Dopo l’acclarata positività al Covid 19 di un dipendente, è stato chiuso lo sportello scelta e revoca medico di base ed esenzione ticket che si trova all’interno dell’ex Onpi a L’Aquila.

Da oggi, martedì 17 novembre, causa Covid 19, all’ex Onpi di L’Aquila, resteranno chiusi per una settimana gli sportelli scelta e revoca del medico ed esenzione ticket ma nel frattempo i servizi saranno assicurati per via telematica.

Lo comunica la direzione Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila.

“A seguito del contagio di un dipendente – dichiara la direzione dell’azienda sanitaria – è stato necessario disporre, a partire da oggi, martedì 17 novembre, la cessazione dell’attività allo sportello per evitare rischi agli utenti. Tuttavia, l’attività riguardante le richieste dei cittadini, sia per la scelta/ revoca sia per l’esenzione ticket, non subirà interruzioni poiché resta operativo il canale alternativo che consente di presentare le istanze all’ufficio per via telematica (mail), seguendo le indicazioni riportate dal sito della Asl nella sezione ‘scegliere, cambiare o revocare il medico di famiglia’. In seguito al contagio del dipendente, si dovrà procedere al tampone di tutti gli altri operatori che hanno avuto contatti stretti e attendere l’esito degli esami. In considerazione di questi tempi tecnici la riapertura dei 2 sportelli è fissata per lunedì prossimo. Nel frattempo sono state avviate le operazioni di sanificazione di tutto il piano terra per bonificare non solo gli spazi in cui si trovano gli sportelli chiusi al pubblico ma anche le altre aree”.