Pizzoli, alunno positivo al Covid 19: chiuso il plesso ‘Don Milani’

Chiuso per due giorni il plesso scolastico "Don Milani" delocalizzato presso la zona artigianale. L'ordinanza del sindaco a seguito della positività al Covid 19 di un alunno.

PIZZOLI – Il plesso scolastico “Don Milani” delocalizzato presso la zona artigianale chiuso per un caso positivo al Covid 19.

Oggi e domani, 9 e 10 novembre, il plesso scolastico dell’Istituto comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Pizzoli, delocalizzato presso la zona artigianale, rimarrà chiuso a causa della positività al Covid 19 di un alunno. Lo prevede un’ordinanza del sindaco Gianni Anastasio.

Lo scorso 15 settembre, la Giunta comunale aveva disposto la “delocalizzazione” di 4 classi della scuola secondaria “Don Lorenzo Milani” presso una struttura della zona artigianale. E proprio in quella struttura è stata verificata una positività al Covid 19. Da qui l’ordinanza del sindaco, valida per oggi e domani. La sanificazione è stata già effettuata, ma si attenderà mercoledì per consentire il termine di 14 giorni di isolamento rispetto agli ultimi contatti con l’alunno.

Nel frattempo a Pizzoli la situazione Covid 19 appare essersi stabilizzata anche se i contagi comunque continuano. A spiegare la situazione, lo stesso sindaco Gianni Anastasio: “In confronto alla settimana scorsa i numeri non sono cambiati, perché a fronte di una crecita costante di uno o due nuovi positivi, ci sono anche le persone guarite. Questo dimostra che i comportamenti individuali iniziano a dare frutti, infatti la curva epidemiologica in territorio di Pizzoli si è appiattita. Adesso però bisogna farla scendere”.