Concorso Gran Sasso Acqua, slitta la prova preselettiva

Gran Sasso Acqua, l'emergenza Covid 19 fa slittare le selezioni per l'assunzione di 15 unità.

Concorso Gsa: la prova preselettiva per l’assunzione di 15 unità lavorative a tempo indeterminato, prevista per i prossimi giorni, è stata rinviata a data da destinarsi.

Concorso Gran Sasso Acqua, 15 assunzioni a tempo indeterminato: i profili richiesti

E’ quanto ha deciso in serata il Consiglio di amministrazione, convocato d’urgenza dal presidente della Gsa, l’avvocato Alessandro Piccinini, per le determinazioni da assumere in merito.

“La scelta è stata determinata dalle numerose richieste di rinvio – spiega Piccinini – con certificazioni mediche per Covid-19, che avrebbero impedito la partecipazione alla prova, dai 1.600 candidati, che pur suddividendoli in tre diverse giornate, avrebbero rappresentato un rischio per eventuali assembramenti oltre alla volontà di garantire a tutti pari opportunità”.

Concorso Gran Sasso Acqua, verso il rinvio della prova preselettiva

“Non appena sarà possibile decidere le nuove date per effettuare la prova, sarà nostra cura avvisare i candidati interessati”.