Covid 19 L’Aquila, voglia di vita in centro storico

Covid 19 L'Aquila, in centro si cerca di respirare un po' di normalità in una domenica tranquilla e piena di sole: tutti a passeggio con la mascherina.

La pandemia e la nuova ondata di casi positivi al Covid 19 non fermano la voglia di vita che si respirava domenica mattina passeggiando per le vie del centro storico dell’Aquila.

C’è la massima attenzione, ci sono le mascherine, c’è il distanziamento ma anche tante persone che a piedi hanno praticato il classico e caro “struscio”.

l'aquila centro

I negozi quasi tutti chiusi, tranne qualche locale, bar e un paio di novità, come il nuovo punto vendita Rust sul corso stretto.

Da qualche settimana però si può tornare a passeggiare anche sotto i Portici riportati al loro splendore dopo quasi 12 anni di chiusura a causa del sisma del 6 aprile 2009.

Insomma, in una giornata piena di sole, come solo ottobre a volte sa regalare, si è respirato per qualche momento un po’ di “vita normale”, come se non ci fosse il Covid 19, nel tentativo probabilmente di scacciare via i brutti pensieri.

Dopotutto è anche facile coltivare pensieri lieti in un contesto come quello del centro dell’Aquila che, seppur a fatica a 12 anni dal sisma del 6 aprile 2009, si riappropria ogni giorno dei suoi angoli storici, dei suoi palazzi, dei vicoli e delle strade.