Addio Sean Connery, indimenticabile a Rocca Calascio per “Il nome della rosa”

Addio a Sean Connery. Indimenticabile la scena finale del film Il Nome della Rosa: Connery si allontana a cavallo sulla piana di Campo Imperatore

Addio a Sean Connery. L’attore si è spento oggi all’età di 90 anni.

Addio al grande attore scozzese. Lo annuncia sul proprio sito la Bbc citando fonti della famiglia. Primo e iconico interprete di James Bond, Sean Connery ha poi dimostrato nella lunga carriera la sua versatilità conquistando un Oscar nel 1988 come miglior attore protagonista per gli Intoccabili, due Bafta e tre Golden Globes.

Nominato ‘Sir‘ dalla regina nel 2000, l’attore ha interpretato decine di film di successo tra cui “Il nome della Rosa”, ‘Caccia a ottobre rosso’, ‘Indiana Jones e l’ultima crociata’ e ‘The Rock’. Ottenne l’oscar nel 1988 come attore non protagonista di ‘Gli intoccabili’, a fianco di Robert De Niro e Kevin Costner. Ad agosto aveva compiuto 90 anni.

In uno dei suoi film c’è tutta la bellezza dell’Abruzzo interno: Sean Connery ha infatti vestito i panni di Guglielmo da Baskerville nello splendido film “Il Nome della Rosa”.

E una delle scene indimenticabili di questo capolavoro, tratto dal romanzo di Umberto Eco, è quella finale, con Connery che si allontana cavalcando sulla piana, innevata, di Campo Imperatore.