Covid19, dal Comune dell’Aquila personale al Contact Center Asl1

Il Comune dell'Aquila corre in aiuto della Asl1. 4 operatori per incrementare il personale del Contact Center dell'Azienda Sanitaria. 

Emergenza Covid19 e difficoltà nel tracciamento, il Comune dell’Aquila corre in aiuto della Asl1. 4 operatori per incrementare il personale del Contact Center dell’Azienda Sanitaria.

Il Comune dell’Aquila sostiene con sue risorse umane il contact center dell’Asl
Biondi: “Anche in questo modo alleggeriamo il carico degli uffici nella gestione del covid-19”

Con l’obiettivo di fornire la massima collaborazione del Comune nelle operazioni a tutela della salute dei cittadini, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha comunicato all’Asl 1 che la società partecipata Sed metterà a disposizione della stessa, quattro unità di personale specializzate in servizi informatici.

“In questo modo – ha precisato il primo cittadino – aderiamo alla richiesta dell’azienda sanitaria che ha la necessità di implementare la squadra del Contact Center – emergenza covid-19 del dipartimento di Prevenzione. I nostri dipendenti, preparati dal punto di vista statistico e informatico – ha concluso il sindaco – consentiranno un’organizzazione più fluida del servizio. Sempre con l’obiettivo di agevolare il lavoro della Asl, metteremo a disposizione la consultazione delle nostre banche dati, anagrafica, tributaria e dell’emergenza (BDE): ciò consentirà un tracciamento più puntale delle persone soggette a sorveglianza”.