Zuppa d’autunno con zucca, funghi e noci

Ha inizio oggi una nuova rubrica di cucina: ‘Le ricette di Essenza di Vaniglia’ di Laura Gioia. Buon appetito!

Un giorno d’autunno una Signora Zucca si recò nel bosco e tra le foglie rosse, gialle e dorate incontrò Signor Fungo e Signora Noce. Da quel magico incontro, nacque una zuppa profumata di alloro e rosmarino con esotici sentori di pepe di Cajenna.

Una zuppa dal sapore caldo e avvolgente, da gustare nelle sere d’autunno mentre fuori imperversano pioggia e vento. Una zuppa che è conforto per il corpo e per l’anima.
I sapori sono semplici e genuini. All’interno solo cose buone: una zucca gialla, i funghi del bosco, le erbe aromatiche e il tocco croccante delle noci tostate.

Ingredienti per 4 persone
1,5 kg di zucca (consigliate: butternut o moscata)
300 g di funghi misti (porcini, cardoncelli, champignon)
100 g di gherigli di noce
1 rametto di rosmarino
3 foglie di salvia
1 foglia di alloro
700 ml di brodo vegetale
sale qb
pepe qb
1 cucchiaio di prezzemolo tritato.

Preparazione
Tagliate la zucca a fette.
Sistemate le fette su una teglia rivestita di carta forno inumidita.
Spennellatele con un’emulsione di due cucchiaini di olio EVO e un cucchiaio di acqua. Salatele e aggiungete il rametto di rosmarino e le foglie di salvia.
Arrostite in forno caldo (180°) per 30-40 minuti, sin quando premendo con una forchetta la polpa non sarà morbida.
Nel frattempo, preparate i funghi.
Eliminate la base, sporca di terra, e ripulite l’esterno con un panno umido o con la carta assorbente.
Tagliate a fettine.
In una padella mettete un filo d’olio a scaldare con uno spicchio d’aglio schiacciato, poi unite i funghi e fate rosolare per qualche minuto a fiamma vivace. Regolate di sale e di pepe,aggiungete un cucchiaino di prezzemolo tritato, mescolate e togliete dal fuoco.
Sfornate la zucca, rimuovete la polpa con un cucchiaio e passatela al frullatore con il brodo vegetale tiepido. Regolatevi voi quanto a densità desiderata.
Versate la vellutata in pentola, aggiungete metà dei funghi, con il loro olio di cottura, una foglia di alloro e fate cuocere per una ventina di minuti.
Intanto tostate in forno o in padella i gherigli di noce tritati grossolanamente, ci vorranno 5’.
Servite la vellutata nelle fondine individuali, oppure, per un effetto più scenografico, portatela in tavola dentro una zucca svuotata.  Mettete al centro  i funghi rimasti, le noci tostate, il prezzemolo tritato e un filo di olio a crudo. A piacere servite con dei crostini.

zuppa d'autunno

Visita il blog di Essenza di Vaniglia: www.essenzadivaniglia.it