Montereale, iniziano i lavori alla RSA

Lunedì 12 ottobre verranno consegnati i lavori della RSA di Montereale alla ditta aggiudicataria. Il sindaco Giorgi: "Non vedo l'ora che riapra, ne beneficerà tutto l'Alto Aterno".

MONTEREALE – Lunedì 12 ottobre verranno consegnati i lavori della RSA alla ditta aggiudicataria.

Lunedì 12 ottobre avverrà la consegna dei lavori della RSA di Montereale alla ditta aggiudicataria, Ati TODIMA (Gruppo Serpetti) – I PLATANI (Gruppo Palmerini). Lo ha comunicato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al sindaco Massimiliano Giorgi, che ha accolto la notizia con soddisfazione: “Ringrazio chi si è adoperato per questo risultato, che si aggiunge all’altro, la riconversione della fornace i cui lavori sono iniziati lunedì 5 ottobre. Il mio pensiero va ai lavoratori della RSA che in questi anni hanno dovuto subire molti disagi, ai degenti della struttura e a tutti i miei concittadini, mentre il mio sguardo e il mio impegno invece vanno verso il raggiungimento di altri traguardi per il nostro territorio con l’obiettivo di creare lavoro per i nostri giovani”.

“Era da tempo che aspettavo questa notizia – spiega il sindaco Giorgi a IlCapoluogo.it – se i tempi fossero stati più concisi sarebbe stato meglio, ma in questo periodo così difficoltoso è un grande risultato. Sono contento che a comunicarmi la notizia sia stato il presidente Marsilio, perché rappresenta un segnale importante di attenzione da parte della Regione. Non vedo l’ora che la struttura riapra, perché la RSA di Montereale rappresenta un’eccellenza. Si ripristina una condizione ante terremoto di cui beneficerà tutto l’Alto Aterno, sia in termini di servizi che di occupazione”.